LINGUISTICA GENERALE 1

Attività formativa integrata
Codice dell'attività formativa: 
13017

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2019/2020
Insegnamento (nome in italiano): 
LINGUISTICA GENERALE 1
Insegnamento (nome in inglese): 
General Linguistics 1
Tipo di insegnamento: 
Obbligatoria
Anno di corso: 
1
Anno accademico di offerta: 
2019/2020
Crediti: 
10
Moduli

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Lingua: 
Italiano
Ciclo: 
Annualità Singola
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
60
Materiali didattici: 
Prerequisiti

Non è richiesto alcun prerequisito

Obiettivi formativi

Il primo modulo ha come scopo quello di insegnare allo studente ad analizzare le lingue umane, le loro strutture e i meccanismi del loro funzionamento in sincronia.
Il secondo modulo ha l'obiettivo formativo di offrire allo studente una conoscenza degli aspetti legati allo sviluppo delle lingue nel tempo e nello spazio (diacronico e diatopico), mettendo lo studente in grado di cogliere alcuni aspetti fondamentali dello sviluppo storico delle lingue, in particolare di quelle della famiglia indeuropea, attraverso l'utilizzo di categorie legate alla struttura linguistica o alle condizioni di contatto. linguistico.

Contenuti dell'insegnamento

IL primo modulo del corso consiste nell'illustrazione delle caratteristiche specifiche del linguaggio umano. allo studente verranno fornite le nozioni di base per l'analisi linguistica ai vari livelli: fonetico e fonologico, morfologico, sintattico, con cenni di tipologia linguistica.
Il corso prevede un'illustrazione delle principali famiglie linguistiche, in particolare di quella indeuropea. Saranno poi esaminati i principali mutamenti linguistici ai vari livelli di analisi: quelli fonetici (sistematici e non sistematici), quelli fonologici, quelli morfologici, con particolare attenzione ai processi di analogia, e quelli sintattici, in particolare rianalisi e grammaticalizzazione. Infine verrà trattata in maniera sintetica la problematica del contatto linguistico come fonte del mutamento linguistico.

Testi di riferimento

Gaetano Berruto e Massimo Cerruti. 2017. La linguistica. Un corso introduttivo. Seconda edizione. Torino, UTET

Elisabetta Magni. 2014. Linguistica storica. Bologna, Pàtron

Metodi didattici

Lezioni frontali in aula

Modalità verifica profitto e valutazione

Modalità di verifica avverrà mediante prove scritte o prove orali, con domande che daranno possibilità allo studente di mostrare inequivocabilmente le competenze raggiunte. La modalità di valutazione consisterà nella traduzione in trentesimi di quanto lo studente avrà saputo mostrare di avere acquisito dei dati e dei metodi trasmessi.

Prerequisites

No prerequisites required

Educational goals

The aim of the first part of this course is to teach students how to analyse the human languages, their structures and the mechanisms according to which they function.
The aim of the part of this course is to offer the students the basic notions as to analyse the aspects tied with the knowledge of the languages developing in space (diatopy) and time (diachrony). Students should be able to envisage the crucial features of the linguistic and historical development of some languages, in particular the Indo-European languages, by employing some structural linguistic categories or the conditions induced by contact, from a synchronic point of view.

Course content

The content of the first part of the course consists of the illustration of the general features specific to the human language. Students will be provided with the basic notions of the various level of analysis: phonetics and phonology, morphology, syntax, with some basic notions of typology.
The content of the second part of this course illustrates the most relevant world's linguistic families, in particular the Indo-European. During the course the most important linguistic changes will be illustrated at any level of analysis: phonetic changes (both systematic and non-systematic), phonological changes, morphological changes, with particular attention to the analogical processes, and the syntactic changes, with special attention to reanalysis and grammaticalisation. Finally, the issue of linguistic contact will be treated as a source of linguistic change.

Textbooks and reading lists

Gaetano Berruto e Massimo Cerruti. 2017. La linguistica. Un corso introduttivo. Seconda edizione. Torino, UTET

Elisabetta Magni. 2014. Linguistica storica. Bologna, Pàtron

Teaching methods

Classroom-taught lectures

Assessment and Evaluation

Evaluations will be either oral or written tests. Students will have the opportunity to show their skills and the competence acquired beyond any doubts. The criterio according to which students will be evaluated will be base on their ability to show what they have acquired from data and methods transmitted during the classes.