LINGUISTICA DI BASE B

Pari e Dispari
Codice dell'attività formativa: 
3060

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2019/2020
Insegnamento (nome in italiano): 
LINGUISTICA DI BASE B
Insegnamento (nome in inglese): 
Basic Linguistic B
Insegnamento: 
LINGUISTICA DI BASE B - Partizione: Matricole dispari
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa di Base
Tipo di insegnamento: 
Obbligatoria
Settore disciplinare: 
GLOTTOLOGIA E LINGUISTICA (L-LIN/01)
Anno di corso: 
1
Anno accademico di offerta: 
2019/2020
Crediti: 
5
Responsabile della didattica: 
Mutuazioni
  • Corso di studi in LINGUE E LETTERATURE STRANIERE MODERNE - Percorso formativo in PERCORSO COMUNE
  • Corso di studi in LINGUE E LETTERATURE STRANIERE MODERNE - Percorso formativo in PERCORSO COMUNE

Altre informazioni sull'insegnamento

Ciclo: 
Annualità Singola
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
30
Ore di studio individuale: 
95
Ambito: 
Linguistica, semiotica e didattica delle lingue
Materiali didattici: 
Prerequisiti

Conoscenza delle nozioni di base della grammatica.

Obiettivi formativi

Fornire le nozioni e le conoscenze operative di base per l'analisi del
linguaggio verbale umano nelle sue componenti e nelle sue dimensioni di
variazione sociale e storica. La preparazione così fornita costituisce lo
sfondo di conoscenze imprescindibili per la formazione dell'esperto di
lingue straniere.

Contenuti dell'insegnamento

La struttura pragmatico-informativa delle frasi. La variazione sincronica
delle lingue. I processi di cambiamento linguistico. La classificazione delle
lingue.

Testi di riferimento

Berruto, Gaetano/Cerruti, Massimo, “La linguistica. Un corso introduttivo”,
Seconda edizione, UTET, Novara, 2017. Capitoli 4-7 (pp. 205, compresi gli
esercizi e le loro chiavi di soluzione).

Metodi didattici

Lezione frontale con esercitazioni.
Nelle lezioni si utilizzano materiali che riprendono il testo 1 con esempi
tratti anche dalle lingue orientali.

Modalità verifica profitto e valutazione

Per la VERIFICA dell'apprendimento lo studente può scegliere tra una
modalità scritta e una orale.
MODALITA' SCRITTA: disponibile nel primo e nel terzo appello della
sessione estiva. Test di 24 domande chiuse che richiedono la definizione
di nozioni o l'applicazione delle conoscenze acquisite su casi concreti di
produzione linguistica. Tempo a disposizione: un'ora e mezza.
MODALITA' ORALE: Disponibili in tutti gli appelli. Colloquio di cinque
domande aperte su nozioni e sulla loro applicazione a casi concreti di
produzione linguistica.
VALUTAZIONE DELLA MODALITA' SCRITTA: Il voto in trentesimi risulta
dalla divisione per 8 del punteggio conseguito in ciascuna risposta. Il punteggio massimo è 10, attribuito a risposte massimamente accurate.
VALUTAZIONE DELLA MODALITA' ORALE: Il voto in trentesimi risulta dalla divisione per 6 del punteggio conseguito in ciascuna risposta. Il punteggio
massimo è 10, attribuito a risposte massimamente accurate.

Altre informazioni

L'accesso ai contenuti dell'esame può essere differenziato a seconda che
si abbia avuto modo di frequentare le lezioni del docente o no, come qui
indicato:
a) FREQUENTANTI: materiali e appunti delle lezioni.
b) NON-FREQUENTANTI: testo 1, capitoli 1-7.

Prerequisites

Basic knwledge of grammar notions.

Educational goals

Provide operative notions and basic knowledge for the analysis of verbal
human language in its components and in the dimensions of its social
and historical variation. The acquired knowledge is an indispensable
requisite in the instruction of experts in foreign languages.

Course content

Pragmatic-informational structure of the sentence. Synchronic variation
of languages. Processes of language change. Classification of languages.

Textbooks and reading lists

Berruto, Gaetano/Cerruti, Massimo, “La linguistica. Un corso introduttivo”,
Seconda edizione, UTET, Novara, 2017. Capitoli 4-7 (pages 205, including
exercises and their solutions).

Teaching methods

Lectures with exercises.
Hand-outs used in lectures illustrate the content of text 1 and comprise
examples drawn from oriental languages.

Assessment and Evaluation

The student may choose between two modalities of examination of his
achievements: a written test or an oral interview.
WRITTEN TEST MODALITY: written tests are available only in the first and
third examination of the summer session. They comprise 24 closed
questions on definition of notions and application of the acquired
knowledge to actual cases of language production. Time available for
completion: one hour and a half.
ORAL INTERVIEW MODALITY: available in all examinations. Interview with
five open questions on definition of notions and application of the
acquired knowledge to actual cases of language production.
ASSESSMENT OF THE WRITTEN TEST: the mark in 30th results from
division by 8 of the scores obtained in the answers. The maximum score
for each answer is 10, attributed to accurate answers.
ASSESSMENT OF THE ORAL INTERVIEW: the mark in 30th results from
division by 6 of the scores obtained in the answers. The maximum score
for each answer is 10, attributed to accurate answers.

Further information

The access to the content matters of the examination may be
differentiated according to the possibility of attending the professor's
lectures as follows:
a) ATTENDING STUDENTS: hand-outs and notes of lectures.
b) NON-ATTENDING STUDENTS: Text 1, chapters 1-7.