DIRITTO COSTITUZIONALE

Attività formativa monodisciplinare
Codice dell'attività formativa: 
19018

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2019/2020
Insegnamento (nome in italiano): 
DIRITTO COSTITUZIONALE
Insegnamento (nome in inglese): 
CONSTITUTIONAL LAW
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa di Base
Tipo di insegnamento: 
Obbligatoria
Settore disciplinare: 
DIRITTO COSTITUZIONALE (IUS/08)
Anno di corso: 
1
Anno accademico di offerta: 
2019/2020
Crediti: 
9
Responsabile della didattica: 

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Lingua: 
Italiano
Ciclo: 
Primo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
54
Ore di studio individuale: 
171
Ambito: 
costituzionalistico
Materiali didattici: 
Prerequisiti

Nessuno

Obiettivi formativi

a) sviluppare la conoscenza della forma di Stato e della forma di governo italiane e del processo decisionale pubblico; b) consentire l'acquisizione degli strumenti fondamentali della metodologia giuridica costituzionalistica; c) sollecitare la capacità di approfondimento e di autonoma riflessione critica.
Al termine del corso lo studente avrà, dunque, acquisito le conoscenze e abilità necessarie a comprendere il funzionamento delle istituzioni pubbliche: conoscenze e abilità che sono preliminari agli ulteriori insegnamenti impartiti nel corso di laurea ed utili per l'esercizio dei diritti e doveri di cittadinanza.

Contenuti dell'insegnamento

1) il diritto (le norme e la loro interpretazione), i soggetti (le persone fisiche e giuridiche, le situazioni giuridiche soggettive), gli atti; 2) lo Stato e il suo ordinamento (le concezioni dello Stato e le forme da esso storicamente assunte; le funzioni dello Stato; la Costituzione; la rappresentanza politica; la forma di governo; l'Unione europea); 3) l'organizzazione dello Stato italiano: profili storici; il Parlamento; il Governo; il Presidente della Repubblica; 4) le Regioni e gli enti locali; 5) le fonti del diritto (fonti costituzionali, internazionali, europee, legislative, regolamentari, regionali e locali); 6) i principi costituzionali sulla pubblica amministrazione e gli organi ausiliari; 7) la funzione giurisdizionale (i principi costituzionali sulla giurisdizione; la giustizia ordinaria e quella amministrativa); 8) il controllo di costituzionalità delle leggi (struttura, ruolo e funzioni della Corte costituzionale; il giudizio sulle leggi; i conflitti di attribuzione; tipologia ed effetti delle sentenze costituzionali); 9) le libertà individuali e collettive e i doveri costituzionali.

Testi di riferimento

1) S. TROILO, "Introduzione al diritto costituzionale", Bergamo, Centro Stampa dell'Università di Bergamo, 2019 (pagine 120 + appendice normativa);
2) M. D'AMICO - G. D'ELIA, "Diritto costituzionale", Milano, Franco Angeli, ristampa 2017 (pagine 280 + appendice normativa).
N.B.: I testi sono da studiare TUTTI E DUE.

Metodi didattici

lezione frontale + attività di tutorato facoltative (considerate ai fini della votazione finale)

Modalità verifica profitto e valutazione

Scritto + orale.
La verifica del profitto avverrà mediante: prova finale con questionario scritto, a risposte multiple (in numero di 24), di ammissione all'orale + colloquio orale sull'intero programma d'esame.
Per lo svolgimento della prova scritta sono assegnati 30 minuti di tempo; per l'ammissione all'orale - che si svolge, di norma, nella stessa giornata - occorre rispondere esattamente ad almeno 15 domande. Il punteggio finale, espresso in trentesimi, si riferisce al risultato complessivo, tenendo conto, in modo non matematico, anche dell'esito del test scritto. Per ottenere la sufficienza è necessario conseguire almeno 18/30.

Altre informazioni

Altre informazioni: 1) E' RICHIESTA un'adeguata conoscenza della COSTITUZIONE ITALIANA (con le sue modifiche) e delle principali LEGGI del settore, riportate nella appendice del testo di riferimento n. 1.
2) Parallelamente alle lezioni sono previste attività di TUTORATO (in aula e in ambiente e-learning), finalizzate all'approfondimento di specifici aspetti del diritto costituzionale ed allo sviluppo delle tecniche di ricerca (sia con strumenti elettronici, sia tradizionali) della documentazione giuridica (dati e materiali normativi, giurisprudenziali, dottrinali).
La valutazione del lavoro svolto in esse dai singoli studenti, se positiva, CONTRIBUISCE AL VOTO finale d'esame.

Prerequisites

None

Educational goals

a) developing knowledge of the form of state and government, and of the Italian public decision-making, b) providing knowledge of the basic tools of legal constitutional methodology, c) stimulating deeper understanding and critical ability.
After the course, therefore, students will have the knowledge and skills necessary to understand the functioning of public institutions (and to be conscious citizens) and preliminary to further teachings in the graduate program.

Course content

1) the Law (rules and their interpretation), subjects (individuals and corporations, subjective legal situations), acts; 2) the State and its legal system (the conception of the State and the forms it has historically taken, the functions of the State, the Constitution, political representation, the system of government, the European Union); 3) the organization of the Italian State: historical aspects, the Parliament, the Government, the President of the Republic; 4) Regions and local authorities; 5) the sources of law (constitutional, international, EU, legislative, regulatory, regional and local sources); 6) the constitutional principles on administration and civil service, and subsidiary bodies; 7) the judicial function (the constitutional principles on jurisdiction, the ordinary and administrative justice); 8) the constitutionality of laws (the structure, role and functions of the Constitutional Court, the judicial review of legislation, the conflicts of powers, type and impact of constitutional rulings); 9) the individual and collective freedoms and constitutional duties.

Textbooks and reading lists

1) S. TROILO, "Introduzione al diritto costituzionale", Bergamo, Centro Stampa dell'Università di Bergamo, 2019 (pages 120 + appendix);
2) M. D'AMICO - G. D'ELIA, "Diritto costituzionale", Milano, Franco Angeli, 2017 (pages 280 + appendix).
N.B.: BOTH books must be studied.

Teaching methods

lectures + optional tutoring activities (under consideration for the final vote)

Assessment and Evaluation

Written + oral.
Final exam: successful completion of written multiple choice questionnaire required to access oral examination + oral interview examination on the whole program.
For written test students have 30 minutes; to be admitted to oral - which normally takes place in the same day - they have to give 15 correct answers out of 24 questions. The final score, expressed in thirtieths, refers to the whole result of the examination, but takes freely into account the outcome of the written test. To obtain the sufficiency it is necessary to achieve at least 18/30.

Further information

Other information: 1) Knowledge of the Italian CONSTITUTION and relevant LAWS is REQUIRED (see end of course text no. 1);
2) As well as lectures, TUTORING activities are provided (classroom lessons and e-learning) in order to study in depth specific aspects of Constitutional law and to develop research methods for legal documents (legislation, jurisprudence, legal scholars' papers).
The evaluation of the work done in that occasion by students, if successful, will COUNT towards the final exam mark.