POLITICA ECONOMICA

Modulo Generico
Sede: 
BERGAMO
Codice dell'attività formativa: 
68063-MOD1

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2018/2019
Insegnamento (nome in italiano): 
POLITICA ECONOMICA
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa a scelta dello studente
Tipo di insegnamento: 
Opzionale
Anno di corso: 
2
Anno accademico di offerta: 
2019/2020
Crediti: 
5
Responsabile della didattica: 

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Lingua: 
Italiano
Ciclo: 
Primo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
30
Ore di studio individuale: 
95
Ambito: 
A scelta dello studente
Materiali didattici: 
Prerequisiti

Nessuno

Obiettivi formativi

Lo studente matura le conoscenze di base per valutare le relazioni che intercorrono fra etica e politica economica. In particolare sa: comprendere il ruolo delle istituzioni intese come spazi di mediazione riferiti a diversi livelli di governo potenzialmente in grado di incidere positivamente e negativamente sulla crescita economica. Lo studente sarà in grado di comprendere il dibattito sulle principali politiche fiscali e monetarie. Conoscerà il ruolo delle principali istituzioni macroeconomiche internazionali e sarà in grado di analizzarle in una prospettiva storica ed evolutiva. Avrà in particolare approfondito le politiche economiche del FMI e dell’UME, e i cambiamenti di strategia indotti dalla crisi.

Contenuti dell'insegnamento

Lo scopo del corso è mostrare il significato che assumono l'etica e la politica economica in diversi contesti storici e istituzionali. Particolare attenzione sarà dedicata ai rapporti che intercorrono fra etica e diverse concezioni delle politiche monetarie e commerciali.
Il dibattito contemporaneo sulla politica economica nello scenario europeo e globale verrà incentrato sui temi seguenti: Fallimenti del mercato e fallimenti dello Stato. Le politiche macroeconomiche (Keynesiani, Monetaristi e Nuova Macroeconomia Classica). La politica fiscale e la sostenibilità del debito pubblico. L'inflazione e le politiche disinflative. La bilancia dei pagamenti. L’evoluzione del sistema monetario internazionale. Il Fondo Monetario Internazionale: compiti, funzionamento, e problemi. Le politiche economiche dell'UME: compiti, funzionamento, e problemi.

Testi di riferimento

- Dispense a cura del docente disponibili sulla pagina web del corso
- S. Zamagni, "Avarizia", Il Mulino, 2009 (capitoli 2, 3, 4: pp. 37-102)
- M. Fama, "Il governo della povertà ai tempi della (micro)finanza", ombre corte, 2017 (pp. 15-160)

Metodi didattici

La didattica si svolgerà tramite lezioni frontali, ma con un'attenzione particolare al confronto e al dialogo diretto con gli studenti, che potranno, durante le lezioni, formulare proposte di approfondimento o dibattito. Sarà organizzato per gli studenti frequentanti un laboratorio (5 ore) sulle istituzioni internazionali e la cooperazione internazionale in cui vengono applicati alcuni aspetti dei problemi di etica e politica economica trattati durante le tradizionali lezioni.

Modalità verifica profitto e valutazione

L'esame scritto sarà orientato a provare la capacità argomentativa dello studente in relazione alle tematiche affrontate in aula a partire dall’analisi dei testi e dalla contestualizzazione storica e teorica degli argomenti. La partecipazione al laboratorio (facoltativa) prevede una valutazione della ricerca di gruppo condotta che concorrerà al voto finale.

Prerequisites

Nothing

Educational goals

The student matures the basic knowledge to assess the relationship between ethics and economic policy. In particular, he knows: to understand the role of institutions understood as spaces of mediation referred to different levels of government potentially able to have a positive and negative impact on economic growth. The student will be able to understand the debate on the main fiscal and monetary policies. They will know the role of the main international macroeconomic institutions and will be able to analyse them from a historical and evolutionary perspective. In particular, he will have deepened the economic policies of the IMF and EMU, and the changes in strategy induced by the crisis.

Course content

The aim of the course is to show the meaning of ethics and economic policy in different historical and institutional contexts. Particular attention will be paid to the relationship between ethics and different conceptions of monetary and trade policies.
The contemporary debate on economic policy in the European and global scenario will focus on the following themes: Market failures and state failures. Macroeconomic policies (Keynesians, Monetarists and New Classical Macroeconomics). Fiscal policy and the sustainability of public debt. Inflation and disinflation policies. Balance of payments. The evolution of the international monetary system. The International Monetary Fund: tasks, functioning, and problems. EMU's economic policies: tasks, functioning, and problems.

Textbooks and reading lists

Dispense a cura del docente
- Dispense a cura del docente on the web page of the course
- S. Zamagni, "Avarizia", Il Mulino, 2009 (capitoli 2, 3, 4: pp. 37-102)
- M. Fama, "Il governo della povertà ai tempi della (micro)finanza", ombre corte, 2017 (pp. 15-160)

Teaching methods

The teaching will take place through frontal lessons, but with particular attention to the comparison and direct dialogue with the students, who can, during the lessons, formulate proposals for in-depth study or debate. A laboratory (5 hours) will be organized for students attending the course about the international institutions and the international cooperation in which some aspects of the problems about ethics and economic policy, introduced in the traditional course, are applied.

Assessment and Evaluation

The written examination will be aimed at proving the student's argumentative capacity in relation to the topics dealt with in the classroom, starting from the analysis of the texts and the historical and theoretical contextualization of the contents. Participation in the laboratory (optional) involves an evaluation of the group research conducted that will contribute to the final grade.