ERMENEUTICA | Università degli studi di Bergamo

ERMENEUTICA

Attività formativa monodisciplinare
Codice dell'attività formativa: 
150004

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2019/2020
Insegnamento (nome in italiano): 
ERMENEUTICA
Insegnamento (nome in inglese): 
Hermeneutics
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa Caratterizzante
Tipo di insegnamento: 
Obbligatoria
Settore disciplinare: 
FILOSOFIA TEORETICA (M-FIL/01)
Anno di corso: 
1
Anno accademico di offerta: 
2019/2020
Crediti: 
6
Responsabile della didattica: 
Vincenzo COSTA
Mutuazioni
  • Corso di studi in FILOSOFIA E STORIA DELLE SCIENZE NATURALI E UMANE - Percorso formativo in FILOSOFIA E STORIA DELLE SCIENZE UMANE
  • Corso di studi in FILOSOFIA E STORIA DELLE SCIENZE NATURALI E UMANE - Percorso formativo in FILOSOFIA ERMENEUTICA

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Lingua: 
Italiano
Ciclo: 
Primo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
30
Ore di studio individuale: 
120
Ambito: 
Istituzioni di filosofia
Prerequisiti

non occorrono prerequisiti

Obiettivi formativi

Il corso mira a fornire un quadro ragionato delle teorie relative al rapporto tra fenomenologia ed ermeneutica.

Contenuti dell'insegnamento

Il corso sarà articolato in due parti:
Nella prima parte saranno prese in esame le differenze tra la fenomenologia e di Husserl e la filosofia di Heidegger.
Nella seconda parte sarà presa in esame la teoria della verità in Husserl e Heidegger

Testi di riferimento

1) M. Heidegger, Essere e tempo, Longanesi.
2) E. Husserl, Ricerche logiche, Sesta ricerca logica, Il saggiatore
3) V. Costa, La verità del mondo. Giudizio e teoria del significato in Heidegger, Vita e pensiero.

Metodi didattici

Lezioni frontali

Modalità verifica profitto e valutazione

Lo studente dovrà conoscere i principali temi trattati durante il corso e le linee fondamentali dei libri indicati come testi d’esame. Lo studente dovrà essere capace di interpretare e comunicare i contenuti dei testi, di sapere sviluppare connessioni e di cogliere nessi e di avere acquisito dimestichezza con il linguaggio filosofico, così come di sapere effettuare connessioni interdisciplinari, cogliendo le relazioni che uniscono filosofia, letteratura e arte all’interno di una data cultura.
L’esame sarà costituito da un colloquio orale che prevede una votazione in trentesimi

Prerequisites

No prerequisites needed

Educational goals

The Lecture aims to provide a reasoned framework about the relationship between phenomenology and Ermeneutics.

Course content

The lecture will be divided in two modules:
In the first module will be considered the differences between Husserl's phenomenology and Heidegger's philosophy.
In the second module will be considered the theory of truth in Husserl and Heidegger.

Textbooks and reading lists

1) M. Heidegger, Essere e tempo, Longanesi.
2) E. Husserl, Ricerche logiche, Sesta ricerca logica, Il saggiatore
3) V. Costa, La verità del mondo. Giudizio e teoria del significato in Heidegger, Vita e pensiero.

Teaching methods

Lectures

Assessment and Evaluation

The student must know the main topics discussed during the lecture and the basic ideas of the books listed above. The student should be able to interpret and communicate the contents of the texts, to build connections and links. He should be familiar with the philosophical language, as well as be able to make interdisciplinary connections, to grasp relationships between philosophy, literature and art within a given culture.
The examination will consist of an oral interview. The evaluation scale ranges from 1 to 30/30.