LETTERATURA ITALIANA RINASCIMENTALE E MODERNA | Università degli studi di Bergamo

LETTERATURA ITALIANA RINASCIMENTALE E MODERNA

Attività formativa monodisciplinare
Codice dell'attività formativa: 
67194

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2018/2019
Insegnamento (nome in italiano): 
LETTERATURA ITALIANA RINASCIMENTALE E MODERNA
Insegnamento (nome in inglese): 
Renaissance and Modern Italian Literature
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa Caratterizzante
Tipo di insegnamento: 
Opzionale
Settore disciplinare: 
LETTERATURA ITALIANA (L-FIL-LET/10)
Anno di corso: 
2
Anno accademico di offerta: 
2019/2020
Crediti: 
6
Responsabile della didattica: 

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Lingua: 
Italiano
Ciclo: 
Secondo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
30
Ore di studio individuale: 
120
Ambito: 
Lingua e Letteratura italiana
Prerequisiti

Conoscenza del percorso storico della letteratura italiana dalle Origini all'Ottocento. Frequenza pregressa di corsi universitari di letteratura italiana (L-FIL-LEt/10)

Obiettivi formativi

Corso avanzato di letteratura italiana mirato alla conoscenza approfondita e alla riflessione critica sulle principali questioni e sui testi relativi al periodo rinascimentale e moderno.
Il corso intende fornire conoscenze, metodi e strumenti utili per il futuro percorso professionale, che coniughino un adeguato avviamento alla ricerca, in vista della tesi magistrale e di eventuali percorsi di studio post lauream, a un'adeguata consapevolezza del ruolo della letteratura italiana nell'insegnamento medio e superiore. Attenzione verrà dedicata da un lato allo studio dei libri antichi nella loro materialità, con osservazione diretta di cinquecentine e secentine, dall'altro alle risorse offerte dalle nuove tecnologie e dalle Digital Humanities.
In particolare, lo studente sarà chiamato a riflettere sulla struttura e sullo stile dei testi, a interpretarli riconoscendone il valore culturale, ad analizzare le questioni legate alle grandi periodizzazioni della letteratura e delle arti, e soprattutto a riconoscere la labilità dei confini tra disciplina e disciplina, ponendosi in un atteggiamento aperto e interdisciplinare che comprenda la natura poliedrica dei letterati del Rinascimento e dell'età moderna. Maturerà inoltre specifiche conoscenze e competenze interpretative sulla fortuna figurativa dei classici del Rinascimento italiano.

Contenuti dell'insegnamento

Letteratura e arti tra Cinquecento e Seicento. Anzitutto, il corso metterà in luce le molteplici modalità di relazione tra il campo artistico e la composizione letteraria, guardando sia ai rapporti diretti tra letterati, artisti e musicisti, sia alla definizione teorica delle relazioni tra le 'arti sorelle'. In seguito, si approfondirà la fortuna figurativa di alcuni testi (in particolare i poemi di Ariosto e di Tasso), in termini sia di edizioni illustrate sia di soggetti figurativi derivati da episodi e personaggi.

Testi di riferimento

1) Letteratura e arti visive nel Rinascimento, a cura di Gianluca Genovese e Andrea Torre, Roma, Carocci, 2019

2) Galassia Ariosto. Un archivio digitale dei poemi narrativi illustrati tra Cinque e Seicento: http://www.galassiaariosto.sns.it/

3) Dispense fornite dalla docente (disponibili sulla piattaforma Moodle a partire da metà aprile 2020), comprendenti testi, opere d'arte, saggi specifici

Edizioni di riferimento per i testi:

Lodovico Ariosto, Orlando furioso, a cura di Cristina Zampese, Milano, BUR, 2013
Torquato Tasso, Gerusalemme liberata, a cura di Franco Tomasi, Milano, BUR, 2009

Metodi didattici

Lezione frontale e seminari con la collaborazione degli studenti. Osservazione diretta di opere del Cinquecento e del Seicento presso la Biblioteca Mai di Bergamo. Impiego di strumenti multimediali in aula.

Modalità verifica profitto e valutazione

Esame SCRITTO inteso ad accertare la padronanza dei contenuti e la capacità di contestualizzare e di interpretare i testi. L'esame scritto avrà la durata di 4 ore e consisterà nella trattazione di un argomento precedentemente concordato con la docente e approfondito da ciascuno studente prima dell'esame.

Altre informazioni

LA FREQUENZA E' VIVAMENTE CONSIGLIATA.

Gli studenti NON FREQUENTANTI sono invitati a contattare la docente per chiarimenti sulla struttura del corso e sugli approfondimenti individuali per l'esame, nonché per l'accesso alle dispense sulla piattaforma Moodle. Inoltre, dovranno aggiungere al programma:

- saggi di Terzoli, Ferretti, Rossi, Di Benedetto, Galbiati in: "Tasso und die bildenden Kuenste", a cura di Sebastian Schuetze, Maria Antonietta Terzoli, Berlin/Boston, De Gruyter, 2018. I saggi sono in italiano.
- "Galassia Ariosto. Il modello editoriale dell''Orlando furioso' dal libro illustrato al web", a cura di Lina Bolzoni, Roma, Donzelli, 2017.

La docente è disponibile a colloqui individuali per chiarimenti sul programma, sul metodo di studio, su ulteriori letture consigliate.

Prerequisites

Knowledge of Italian literary history from the Origins to 19th century. Previous exams in Italian literature (L-FIL-LET/10)

Educational goals

Advanced course in Italian literature aimed at in-depth knowledge and critical reflection on main issues and texts related to the Renaissance and Early modern period.
The course aims to provide knowledge and methods for future professional life, which combine an adequate start-up to research, in view of the master's thesis and possible post-graduate studies, and an adequate awareness of the role of teaching Italian literature in middle and higher education. Attention will be devoted on one hand to the study of ancient books in their materiality, with direct observation of Sixteenth and Seventeenth century books, on the other hand to new technologies and Digital Humanities.
In particular, the student will be asked to reflect on structure and style of texts, to interpret them recognizing their cultural value, to analyze issues related to the long periodizations of literature and the arts, and above all to recognize the lability of boundaries between discipline and discipline, working in an open and interdisciplinary attitude that includes the multi-faceted nature of Renaissance and Early modern authors. In addition, specific knowledge and interpretative skills will focus on the fortune of classical authors of the Italian Renaissance in Visual Arts.

Course content

Literature and the arts in 16th and 17th centuries. First of all, the course will highlight the multiple modes of relationship between the artistic field and literary composition, looking both at the direct relationships between writers, artists and musicians, and at the theoretical definition of relations between the 'sister arts'. Later, the figurative fortune of some texts will be explored (in particular the poems of Ariosto and Tasso), in terms of both illustrated editions and figurative subjects derived from episodes and characters.

Textbooks and reading lists

1) Letteratura e arti visive nel Rinascimento, a cura di Gianluca Genovese e Andrea Torre, Roma, Carocci, 2019

2) Galassia Ariosto. Un archivio digitale dei poemi narrativi illustrati tra Cinque e Seicento: http://www.galassiaariosto.sns.it/

3) Further readings, including texts, essays and art reproductions, will be available online on Moodle from April 2020

Reference editions:

Lodovico Ariosto, Orlando furioso, a cura di Cristina Zampese, Milano, BUR, 2013
Torquato Tasso, Gerusalemme liberata, a cura di Franco Tomasi, Milano, BUR, 2009

Teaching methods

Lectures and seminars with collaboration of the students. Direct observation of 16th and 17th-century books at the Biblioteca Mai in Bergamo. Use of multimedia tools in the classroom.

Assessment and Evaluation

WRITTEN essay intended to ascertain knowledge of the contents and the ability to contextualize and interpret texts. The exam will last 4 hours and will consist of a written essay on a subject previously agreed with the professor and studied by each student before the exam.

Further information

IT IS HIGHLY RECOMMENDED THAT STUDENTS ATTEND LECTURES.

NOT ATTENDING students are invited to contact the professor for further notice and individual preparation for the exam. Moreover, they shall add to the programme the following further readings:

- articles by Terzoli, Ferretti, Rossi, Di Benedetto, Galbiati in: "Tasso und die bildenden Kuenste", ed. by Sebastian Schuetze, Maria Antonietta Terzoli, Berlin/Boston, De Gruyter, 2018. The articles are in Italian. Shelfmark in the Biblioteca Umanistica (S. Agostino): 851.4 TASS UND
- "Galassia Ariosto. Il modello editoriale dell''Orlando furioso' dal libro illustrato al web", a cura di Lina Bolzoni, Roma, Donzelli, 2017.

It is also highly recommended to visit the professor during office hours if explanation on the programme, on method, on further reading is needed (attending and not attending students).