LINGUA GIAPPONESE I ANNO | Università degli studi di Bergamo

LINGUA GIAPPONESE I ANNO

Attività formativa integrata
Codice dell'attività formativa: 
13020

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2020/2021
Insegnamento (nome in italiano): 
LINGUA GIAPPONESE I ANNO
Insegnamento (nome in inglese): 
Japanese Language year 1
Tipo di insegnamento: 
Opzionale
Anno di corso: 
1
Anno accademico di offerta: 
2020/2021
Crediti: 
10
Moduli

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Lingua: 
Italiano
Ciclo: 
Annualità Singola
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
60
Prerequisiti

La partecipazione al corso di Alfabetizzazione di settembre è VIVAMENTE consigliata!

Obiettivi formativi

Il corso ambisce a introdurre allo studente le principali caratteristiche della lingua giapponese, con particolare riferimento alla morfologia delle principali parti del discorso e alla sintassi della frase semplice. Alla fine del corso lo studente sarà in grado di descrivere semplici situazioni e azioni, parlare di sé e chiedere semplici informazioni. I fondamenti della scrittura giapponese e i primi 200 kanji da scrivere saranno inoltre parte del bagaglio di competenze del discente. Lo studente raggiungerà il livello A1 del CEFR e N5 del JLPT.

Contenuti dell'insegnamento

Introduzione alla grammatica e alla scrittura giapponese.
La frase semplice e le strategia grammaticali comparabili alla costruzione copulativa.
Il predicato nella forma gentile. Forme passate e non-passate del verbo e dell'aggettivo.
Lessico di base. Forme piane del verbo e dell’aggettivo. Espressione di possibilità, capacità, esperienza passata, richiesta di permesso, dovere e necessità. Il programma di morfologia e sintassi coincide con tutte le forme grammaticali che compaiono nelle prime 20 unità del libro di testo (A), inoltre allo studente sarà richiesto di conoscere tutti i vocaboli che compaiono nel libro di testo e di saper scrivere tutti i vocaboli in cui compaiono i caratteri delle prime 15 lezioni del libro di scrittura (B).

Metodi didattici

Il corso prevede lezioni frontali e sessioni laboratoriali con gli studenti. La frequentazione del corso è vivamente consigliata. Le esercitazioni di lingua giapponese erogate dal CCL sono PARTE INTEGRANTE del corso. Si consiglia ASSOLUTAMENTE di prendere parte alle AAL, all'interno delle quali si consolideranno le conoscenze linguistiche indispensabili per ottenere le competenze richieste alla fine del corso.

Modalità verifica profitto e valutazione

L'esame finale del corso (modulo A + B) è scritto e valutato in trentesimi (traduzione dal giapponese all’italiano). Per accedere all'esame finale è necessario superare prima la prova scritta di lingua giapponese, poi la prova orale di lingua giapponese (esame orale con esercitatore madrelingua). La valutazione finale terrà conto dei risultati di tutte e tre le prove.

Altre informazioni

Qualora la situazione lo rendesse necessario, le lezioni e le modalità di verifica dell'insegnamento potranno essere attuate a distanza.

Prerequisites

Attendance of Japanese Alphabetisation course held in September is highly recommended.

Educational goals

Objective of the course:
This course aims at introducing the main features of Japanese grammar, with a special focus on the morphology of the main grammatical elements and the syntax of the simple phrase. At the end of this course, the student will be able to describe simple situations and events, introduce oneself and ask information. The bases of Japanese writing system and the first 200 characters will also be part of students' achieved proficiency. At the end of the course students will reach level A1 of CEFR and N5 of the JLPT.

Course content

Introduction to Japanese grammar and writing system.
Simple phrase and grammatical strategies similar to the copulative phrase.
The predicate in the gentle form. Past and non-past tenses of verbs and adjectives.
First approach to Japanese basilar lexicon. Non-honorifical conjugation of verbs and adjectives, expression of possibility, capability, past experience, request of permission, duty and necessity.
Students are required to study all the grammar of the first 20 units of the book, and to know all the vocabulary of these units. They are also expected to be able to write all the vocabulary related to the first 15 lessons of the kanji book.

Teaching methods

The course foresees lectures and practical lessons, where active participation of students is expected. Attendance to the course is highly recommended. Exercitations of Japanese Language delivered by the CCL are a FUNDAMENTAL PART of the course. Attendance of AAL is highly recommended in order to achieve the proficiency required at the end of this course.

Assessment and Evaluation

The exam of course A + course B consists of a final written examination (3rd step, a translation from Japanese to Italian).
In order to proceed to the final written examination (3rd step) the students' proficiency will be assessed through a written examination (1st step). Those who pass the written examination can proceed to the oral examination (2nd step) with the Japanese mother-tongue teacher. The final written examination (3rd step) will be evaluated taking into consideration the results of the written and oral examination (1-2 steps).