ANTROPOLOGIA DEI PROCESSI INTERCULTURALI | Università degli studi di Bergamo

ANTROPOLOGIA DEI PROCESSI INTERCULTURALI

Attività formativa monodisciplinare
Sede: 
BERGAMO
Codice dell'attività formativa: 
13174

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2018/2019
Insegnamento (nome in italiano): 
ANTROPOLOGIA DEI PROCESSI INTERCULTURALI
Insegnamento (nome in inglese): 
ANTHROPOLOGY OF INTERCULTURAL PROCESSES
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa Affine/Integrativa
Tipo di insegnamento: 
Obbligatoria
Settore disciplinare: 
DISCIPLINE DEMOETNOANTROPOLOGICHE (M-DEA/01)
Anno di corso: 
3
Anno accademico di offerta: 
2020/2021
Crediti: 
5
Responsabile della didattica: 

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Lingua: 
Italiano
Ciclo: 
Primo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
30
Ore di studio individuale: 
95
Ambito: 
Attività formative affini o integrative
Prerequisiti

Ottima conoscenza della storia moderna e contemporanea; ottima conoscenza della geografia politica globale.

Obiettivi formativi

Alla fine del corso gli studenti sono in grado di:
- comprendere e interpretare i contesti multiculturali nella loro dimensione storica e attuale;
- identificare squilibri e disuguaglianze che derivano da una incorretta e e incompleta lettura della multiculturalità;
- intervenire in modo competente nei contesti educativi e sociali, in base alle proprie responsabilità, al fine di promuovere e favorire il confronto multiculturale.

Contenuti dell'insegnamento

Il corso affronta i processi di produzione della multiculuraità dal punto di vista storico, religioso, economico e politico. In particolare vengono trattati:
- il processo di islamizzazione del Vicino Oriente (sec. VIII-XI);
- l'espansione della Compagnia delle Indie Orientali (sec. XVI-XIX);
- la globalizzazione e le migrazioni contemporanee.

Metodi didattici

Il corso è costituito da lezioni frontali, con il supporto di materiali video, e da un laboratorio di lettura a carattere collaborativo in cui si favoriscono il confronto critico e la pratica dialettica.

Modalità verifica profitto e valutazione

L'esame consiste in un colloquio sui temi del corso e sul contenuto dei testi del Syllabus.

Altre informazioni

- Ugo Fabietti, Storia dell'Antropologia IV Edizione, Bologna, Zanichelli, Parte II Testi Esemplari, pp. 245-370

- Jean-Loup Amselle, Connessioni. Antropologia dell'universalità delle culture. Torino, Bollati Boringheri 2001

- Gautam Malkani , Londonstani, Londra, Fourth Estate, 2006.
oppure
- Gautam Malkani, Londonstani, Parma, Guanda, 2007

Prerequisites

Advanced knowledge of modern and contemporary history; advanced knowledge og global political geography

Educational goals

At the end of the course students will be able to:
- understand and interpret multicultural contexts in historical and current perspective;
- identify imbalances and inequalities deriving from an incorrect and incomplete understanding of multiculturalism;
- intervene competently in educational and social contexts, according to their responsibilities, in order to promote and encourage multicultural dialogue.

Course content

- The course discusses the processes of production of multiculturalism from historical, religious, economic and political points of view. In particular, the following global processes are presented and discussed:
- the process of Islamization of the Near East (VIII-XI centuries);
- the onset and expansion of the East India Company (XVI-XIX centuries);
- economic globalization and contemporary migrations.

Teaching methods

The course consists of lectures, with the support of video materials, and a reading workshop where collaborative critical participation and dialectical practice are favored.

Assessment and Evaluation

The exam consists of an interview on the topics of the course and on the content of the texts of the Syllabus.

Further information

- Ugo Fabietti, Storia dell'Antropologia IV Edizione, Bologna, Zanichelli, Parte II Testi Esemplari, pp. 245-370

- Jean-Loup Amselle, Connessioni. Antropologia dell'universalità delle culture. Torino, Bollati Boringheri 2001

- Gautam Malkani , Londonstani, Londra, Fourth Estate, 2006.
oppure
- Gautam Malkani, Londonstani, Parma, Guanda, 2007