LE DIMENSIONI SOCIALI DEI PROCESSI PSICOLOGICI | Università degli studi di Bergamo

LE DIMENSIONI SOCIALI DEI PROCESSI PSICOLOGICI

Attività formativa monodisciplinare
Codice dell'attività formativa: 
40061

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2020/2021
Insegnamento (nome in italiano): 
LE DIMENSIONI SOCIALI DEI PROCESSI PSICOLOGICI
Insegnamento (nome in inglese): 
THE SOCIAL DIMENSIONS OF PSYCHOLOGICAL PROCESSES
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa Caratterizzante
Tipo di insegnamento: 
Opzionale
Settore disciplinare: 
PSICOLOGIA SOCIALE (M-PSI/05)
Anno di corso: 
1
Anno accademico di offerta: 
2020/2021
Crediti: 
12
Responsabile della didattica: 

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Lingua: 
Italiano
Ciclo: 
Primo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
60
Ore di studio individuale: 
240
Ambito: 
Psicologia sociale e del lavoro
Prerequisiti

Nessuno

Obiettivi formativi

Al termine del corso lo studente possiede una conoscenza di base dei processi psicosociali che regolano l’interazione tra l’individuo e l’ambiente sociale, così come dei fondamenti teorici e delle principali evidenze empiriche che orientano lo studio scientifico di tali processi. Possiede inoltre una conoscenza relativamente approfondita delle forme di pregiudizio e di deumanizzazione oggi maggiormente diffuse e delle strategie utili a contrastarli.
Grazie a queste conoscenze lo studente sa riconoscere, analizzare e comprendere criticamente le dinamiche psicosociali che regolano le interazioni quotidiane tra persone, anche appartenenti a gruppi sociali e culturali diversi, nonché individuare strategie di intervento finalizzate a ridurre pregiudizi e forme di discriminazione.

Contenuti dell'insegnamento

Il corso prevede:
a) un inquadramento teorico ed epistemologico della disciplina trattata (la natura della psicologia sociale come scienza, i suoi orientamenti teorici e metodi di indagine);
b) l'analisi di come le persone e i gruppi (anche appartenenti a culture diverse) percepiscono e pensano sé stessi e gli altri, si influenzano e si pongono in relazione. In particolare verranno trattati i seguenti aspetti: la percezione degli altri e la spiegazione dei loro comportamenti; il Sé e l’identità sociale; gli atteggiamenti e la persuasione; il conformismo, l’obbedienza e l’influenza della minoranza; gli aspetti strutturali e dinamici dei gruppi (ad es., ruoli, norme, processi decisionali); le relazioni ed il conflitto tra gruppi; l'aggressività; il comportamento prosociale; l’attrazione e le relazioni intime; la cultura, il linguaggio e la comunicazione nonverbale;
c) l’approfondimento di diverse forme di pregiudizio e di deumanizzazione, esaminandone le cause, le conseguenze e le differenti strategie che è possibile attuare a livello individuale e sociale per la loro riduzione.

Metodi didattici

L’attività didattica consisterà in lezioni frontali (effettuate con l’ausilio di diapositive powerpoint che verranno caricate sul sito e-learning del corso) e analisi di materiali audio-video. A tali attività gli studenti saranno sollecitati a partecipare attivamente e criticamente attraverso il confronto e il dibattito.

Modalità verifica profitto e valutazione

La verifica dell'apprendimento avviene attraverso una prova scritta della durata di 2 ore. La prova prevede 10 domande a scelta forzata sul Testo 1 e 5 domande a risposta aperta sui Testi 1, 2 e 3.
L’assegnazione del punteggio allo scritto avviene secondo i seguenti criteri:
- domande a scelta forzata: vengono assegnati 0 punti se la risposta è sbagliata e 1 punto se la risposta è esatta;
- domande a riposta aperta: vengono assegnati fino ad un massimo di 4 punti per ciascuna domanda, a seconda a) della correttezza e completezza della risposta, b) dell’utilizzo del linguaggio specialistico della disciplina e c) della capacità di applicare le conoscenze apprese in modo critico.
Per gli studenti frequentanti sono previste apposite domande aperte sui temi affrontati a lezione.
La valutazione viene espressa in trentesimi.

Altre informazioni

PREPARAZIONE DELL’ESAME. Ai fini dell’esame, gli studenti sono invitati ad esercitarsi rispondendo alle domande di autovalutazione interattive che si trovano nell’area studenti del sito web dedicato al Testo 1. Gli studenti che manifestano durante il corso difficoltà di apprendimento rispetto a specifici contenuti di insegnamento possono usufruire di attività di supporto svolte da un tutor in piccoli gruppi.
STUDENTI FREQUENTANTI. In sostituzione del Testo 3, gli studenti frequentanti possono studiare le slide, gli appunti presi durante le lezioni e svolgere gli esercizi facoltativi. Gli studenti non frequentanti devono necessariamente preparare i testi indicati.
STUDENTI ERASMUS. Gli studenti Erasmus possono svolgere la prova scritta in lingua inglese, purché si accordino preventivamente in tal senso con la docente. Si fa presente che del Testo 1 esiste anche un’edizione inglese (Hogg, M. & Vaughan, D.G. (2010) Essentials of Social Psychology, 1st Edition, Pearson) ed è dunque possibile preparare l’esame su tale edizione. Per quanto concerne gli altri testi, gli studenti che desiderano preparare e sostenere l’esame in lingua inglese sono pregati di contattare la docente.

Qualora l'insegnamento venisse impartito in modalità mista o a distanza potranno essere introdotte modifiche rispetto a quanto dichiarato nel syllabus per rendere il corso e gli esami fruibili anche secondo queste modalità.

Prerequisites

None

Educational goals

At the end of the course the student has a basic knowledge of the psycho-social processes that regulate the interaction between the individual and the social environment, as well as of the theoretical foundations and the main empirical evidence that guide the scientific study of these processes. (S)he also has a relatively in-depth knowledge of the most widespread forms of prejudice and dehumanization and of the strategies to combat them.
Thanks to this knowledge, the student is able to recognize, analyze and critically understand the psycho-social dynamics that regulate daily interactions between people, even belonging to different social and cultural groups, and to identify intervention strategies aimed at reducing prejudices and discriminations.

Course content

The course provides:
a) a theoretical and epistemological background to the discipline (the nature of social psychology as a science, its theoretical orientations, and methods of investigation);
b) an analysis of how individuals and groups (even belonging to different cultures) perceive and think themselves and others, influence and relate to one another. In particular, the following aspects will be addressed the following topics: perception of others and explanation of their behavior; Self and social identity; attitudes and persuasion; conformity, obedience and minority influence; structural and dynamic aspects of groups (e.g., roles, norms, decision-making processes); intergroup relationships and conflict; aggression; prosocial behavior; attraction and intimate relationships; culture, language, and nonverbal communication;
c) an in-depth analysis of different forms of prejudice and dehumanization, by examining their causes, their consequences and the different strategies that can be implemented at individual and social level for their reduction.

Teaching methods

Teaching activities will consist in lectures (conducted with the aid of PowerPoint slides, that will be uploaded to the e-learning course website) and analyses of audio-video materials. Students will be asked to actively participate in these activities through discussion and debate.

Assessment and Evaluation

The exam takes place in written form and lasts 2 hours. The test includes 10 forced-choice questions on Text 1 and 5 open-ended questions on Texts 1, 2 and 3. The exam scoring follows these criteria:
- Forced-choice questions: 0 points are awarded if the answer is wrong and 1 point is awarded if the answer is correct;
- Open-ended questions: up to a maximum of 4 points are awarded for each question, depending on a) the correctness and comprehensiveness of the answer, b) the use of the specialized language of the discipline, and c) the ability to apply the knowledge learned in a critical way.
For attending students there will be specific questions on the topics discussed during classes.
The evaluation is in 30/30.

Further information

EXAM PREPARATION. Students are encouraged to practice for the exam, by answering the interactive self-assessment questions reported in the student area of the website dedicated to Text 1. Students experiencing during the course learning difficulties with respect to specific contents can take part in tutoring activities carried out in small groups.
ATTENDING STUDENTS. Alternatively to Text 3, attending students can study slides, notes taken during classes and do optional assignments. Non-attending students must prepare the listed texts.
ERASMUS STUDENTS. Erasmus students can take the written test in English, provided they agree in advance to do so with the professor. Please note that there is also an English edition of Text 1 (Hogg, M. & Vaughan, D.G. (2010) Essentials of Social Psychology, 1st Edition, Pearson) and it is therefore possible to prepare the exam on this edition. With regard to other texts, students who wish to prepare and take the exam in English are requested to contact the professor.

In case the course is taught in a blended or remote mode, changes may be introduced with respect to what stated in the syllabus to make the course and exams usable also in these modes.