LINGUA E LETTERATURA GRECA A | Università degli studi di Bergamo

LINGUA E LETTERATURA GRECA A

Attività formativa monodisciplinare
Codice dell'attività formativa: 
10697

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2020/2021
Insegnamento (nome in italiano): 
LINGUA E LETTERATURA GRECA A
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa di Base
Tipo di insegnamento: 
Opzionale
Settore disciplinare: 
LINGUA E LETTERATURA GRECA (L-FIL-LET/02)
Anno di corso: 
1
Anno accademico di offerta: 
2020/2021
Crediti: 
6
Responsabile della didattica: 

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Lingua: 
Italiano
Ciclo: 
Primo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
30
Ore di studio individuale: 
120
Ambito: 
Discipline letterarie, linguistiche e storiche
Prerequisiti

Nessuno. Non è richiesta la conoscenza della Lingua greca.

Obiettivi formativi

L'obiettivo formativo di questo insegnamento è garantire, al termine del corso, allo studente/la studentessa la conoscenza dei rudimenti della lingua greca e dello sviluppo della letteratura greca nella complessità delle sue varie forme. La letteratura greca costituisce infatti il fondamento della cultura Occidentale e rappresenta dunque un bagaglio di conoscenza indispensabile per lo studente di Filosofia.

Contenuti dell'insegnamento

Il simposio greco: da Omero a Platone.
Il corso costituisce una sorta di introduzione alla lettura del Simposio di Platone poiché esamina le modalità di questa istituzione e le sue prime attestazioni nei poemi omerici, la poesia lirica destinata al simposio (Alceo, Archiloco, Saffo, Anacreonte), il simposio tirannico (Pindaro, Ibico) e alcune scene simposiali nella tragedia e nella commedia greca (Euripide, Ione; Aristofane, Vespe).

Metodi didattici

Lezioni frontali. In affiancamento al corso, ma facoltativo, è previsto un laboratorio didattico di 30 ore di Lingua greca per gli studenti che desiderino approfondire la componente linguistica del corso.

Modalità verifica profitto e valutazione

Prova orale. Allo studente/la studentessa potrà essere proposto un breve test in itinere al fine di verificare la conoscenza della parte linguistica. Sarà inoltre richiesto di conoscere il contenuto dei testi previsti dal programma e di quelli letti a lezione (per gli studenti frequentanti. Per i non frequentanti sono previsti dei testi alternativi). Gli studenti sono inoltre tenuti a conoscere le introduzioni e i commenti ai testi delle edizioni consigliate. Il voto è espresso in trentesimi.

Altre informazioni

Qualora l'insegnamento venisse impartito in modalità mista o a distanza potranno essere introdotte modifiche rispetto a quanto dichiarato nel syllabus per rendere il corso e gli esami fruibili anche secondo queste modalità.

Prerequisites

None. The knowledge of Greek Language is not required.

Educational goals

At the end of this course the student will know the basic elements of the Greek Language and the development of the Greek Literature through its main authors. Greek Literature represents the basis of the Western Culture and thus represents a fundamental part of the cultural preparation of the student of Filosofia.

Course content

Greek symposium: from Homer to Plato.
The course represents a sort of introduction to the reading of Plato’s Symposium, because it explores the modes of this institution and its first appearance in the Homeric Poems, lyric poetry for the symposium (Alcaeus, Sappho, Archilochus, Anacreon), the tyrannic symposium (Pindar, Ibycus) and some sympotic scenes in Greek tragedy and comedy (Euripides’ Ion; Aristophanes’ Wasps).

Teaching methods

Lectures. As side activity, those who wish to enhance the language part of the course can attend an optional Laboratorio didattico of Greek language (30 hours).

Assessment and Evaluation

Oral exam. During the course a short test will be proposed to the students in order to verify the knowledge of the language part.
Students are requested to know the texts in the programme and read in class (for attending students; for non-attending students there will be alternative texts). Students are also requested to know the Introductions and commentaries to the recommended editions. Marks are in thirties.

Further information

In case of distance or blended learning some changes will be possibly applied to the syllabus and to the exam mode.