GEOGRAFIA URBANA | Università degli studi di Bergamo

GEOGRAFIA URBANA

Attività formativa monodisciplinare
Codice dell'attività formativa: 
24276

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2019/2020
Insegnamento (nome in italiano): 
GEOGRAFIA URBANA
Insegnamento (nome in inglese): 
Urban Geography
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa di Base
Tipo di insegnamento: 
Obbligatoria
Settore disciplinare: 
GEOGRAFIA (M-GGR/01)
Anno di corso: 
2
Anno accademico di offerta: 
2020/2021
Crediti: 
6
Responsabile della didattica: 

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Lingua: 
Italiano
Ciclo: 
Secondo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
30
Ore di studio individuale: 
120
Ambito: 
Storia, filosofia, psicologia, pedagogia, antropologia e geografia
Prerequisiti

Nessuno

Obiettivi formativi

Il corso intende favorire la costruzione di una sensibilità intorno ai temi della città, dagli aspetti costitutivi a quelli relativi alle dinamiche del nostro tempo.

Contenuti dell'insegnamento

Modulo 1 - Geografia urbana
Il corso, nella parte generale, invita a esaminare gli aspetti geografici del tema città. Prenderà poi in considerazione le principali dinamiche urbane dell'Italia, con speciale riferimento alla realtà padana e lombarda.

Metodi didattici

La didattica si svolgerà tramite lezioni frontali, ma con un'attenzione particolare al confronto e al dialogo diretto con gli studenti, che potranno, durante le lezioni, formulare proposte di approfondimento o dibattito. Le lezioni Lezione frontale, materiali multimediali, visite guidate

Modalità verifica profitto e valutazione

La prova d'esame di fine corso si svolgerà in forma orale e la valutazione sarà espressa in trentesimi. L'interrogazione sarà strutturata in alcune domande vertenti sull'intero programma al fine di verificare l'acquisizione da parte degli studenti delle nozioni impartite all'interno dell'insegnamento.

Altre informazioni

Per i non frequentanti
G. Dematteis C. Lanza, Le città del mondo. Una geografia urbana, Torino, Utet, 2011, capp. 1,2,3, 5,7, 8.7 e 8.9, 9
L. Pagani, Bergamo, lineamenti e dinamiche della città, Bergamo, Bergamo University Press - Edizioni Sestante
E. Turri, La megalopoli padana, Venezia, Marsilio, 3° ed., 2001.
Gli studenti non frequentanti dovranno svolgere un breve elaborato di lettura geografica dei paesaggi megalopolitani secondo le indicazioni riportate nella bacheca del corso. Qualora l'insegnamento venisse impartito in modalità mista o a distanza potranno essere introdotte modifiche rispetto a quanto dichiarato nel syllabus per rendere il corso e gli esami fruibili anche secondo queste modalità.

Prerequisites

None

Educational goals

Form 1 - Urban Geography
The course aims to facilitate the construction of an awareness of
discourses surrounding the idea of the city, from its constituent elements
to the dynamics of our time

Course content

In the general part of the course, the geographical aspects of the idea of
the city are examined. In the monographic part, the main urban
dynamics of the Italian city are analysed, especially cities of the Po valley
and Lombardy

Teaching methods

Teaching will take place through lectures, but with particular attention to confrontation and direct dialogue with the students, who will be able to make proposals for further study or debate during the lessons. The lectures will be supported by multimedia materials and accompanied by guided visits.

Assessment and Evaluation

The final exam will be oral and the evaluation will be expressed in thirtieths. The question will be structured in some questions concerning the entire program in order to verify the acquisition by the students of the concepts taught within the teaching.

Further information

For not attending students:
G. Dematteis C. Lanza, Le città del mondo. Una geografia urbana, Torino, Utet, 2011, capp. 1,2,3, 5,7, 8.7 e 8.9, 9
L. Pagani, Bergamo, lineamenti e dinamiche della città, Bergamo, Bergamo University Press - Edizioni Sestante
E. Turri, La megalopoli padana, Venezia, Marsilio, 3° ed., 2001. If the teaching is taught in mixed mode or remotely, changes can be made compared to what is stated in the syllabus to make the course and exams accessible also in these ways