NASCITA DELLE MORALI | Università degli studi di Bergamo

NASCITA DELLE MORALI

Attività formativa monodisciplinare
Codice dell'attività formativa: 
150003

Scheda dell'insegnamento

Per studenti immatricolati al 1° anno a.a.: 
2020/2021
Insegnamento (nome in italiano): 
NASCITA DELLE MORALI
Insegnamento (nome in inglese): 
Genealogy of Morals
Tipo di attività formativa: 
Attività formativa Caratterizzante
Tipo di insegnamento: 
Obbligatoria
Settore disciplinare: 
FILOSOFIA TEORETICA (M-FIL/01)
Anno di corso: 
1
Anno accademico di offerta: 
2020/2021
Crediti: 
6
Mutuazioni
  • Corso di studi in FILOSOFIA E STORIA DELLE SCIENZE NATURALI E UMANE - Percorso formativo in FILOSOFIA E STORIA DELLE SCIENZE UMANE
  • Corso di studi in FILOSOFIA E STORIA DELLE SCIENZE NATURALI E UMANE - Percorso formativo in FILOSOFIA ERMENEUTICA

Altre informazioni sull'insegnamento

Modalità di erogazione: 
Didattica Convenzionale
Lingua: 
Italiano
Ciclo: 
Secondo Semestre
Obbligo di frequenza: 
No
Ore di attività frontale: 
30
Ore di studio individuale: 
120
Ambito: 
Istituzioni di filosofia
Prerequisiti

nessuno

Obiettivi formativi

Il corso ha come suo obbiettivo principale la formazione all’insegnamento della Filosofia e delle discipline ad essa connesse e alla ricerca. Di qui lo studio e il commento dei grandi classici della tradizione filosofica, in particolare della problematica relativa all'etica. A questo è da aggiungere la cura degli aspetti epistemologici e didattici propri ai diversi campi disciplinari. Per un processo formativo adeguato è, infine, necessario tenere conto del contesto disciplinare parallelo e, nella specie, delle discipline affini quali, ad esempio, antropologia, religioni, etica, diritto, sociologia, politica.

Contenuti dell'insegnamento

Il tema del corso è “La nascita della morali”: prevede un’ introduzione generale al tema con uno sguardo complessivo alla storia dell'etica. A seguire, una lettura e commento di parte dell’Etica Nicomachea di Aristotele compatibile con il monte ore disponibile.

Metodi didattici

Il corso verrà svolto in lezione frontale e con eventuali esercitazioni assegnate agli studenti in relazione al loro numero.

Modalità verifica profitto e valutazione

Esami orali a fine corso. Il colloquio si
svilupperà sull’intero programma al fine di verificare l'acquisizione sia
della parte generale sia delle parti monografiche che costituiscono
l’insegnamento.

Altre informazioni

Non è prevista una differenziazione di programma tra frequentanti e non frequentanti.
Qualora l'insegnamento venisse impartito in modalità mista o a distanza potranno essere introdotte modifiche rispetto a quanto dichiarato nel syllabus per rendere il corso e gli esami fruibili anche secondo queste modalità.

Prerequisites

there is no prerequisite

Educational goals

he course has as its main objective the training for the teaching of Philosophy and related disciplines and for research. Hence the study and commentary of the great classics of the philosophical tradition, in particular of the problematic concerning ethics. To this must be added the care of the epistemological and didactic aspects of the various disciplinary fields. Finally, for an adequate training process, it is necessary to take into account the parallel disciplinary context and, in this case, related disciplines such as, for example, anthropology, religions, ethics, law, sociology, politics.

Course content

The theme of the course is "The birth of morals": it provides a general introduction to the theme with an overall look at the history of ethics. Following, a reading and commentary on part of Aristotle's Ethics of Aristotle compatible with the available hours.

Teaching methods

The course will be held in frontal lessons and with possible exercises assigned to students in relation to their number.

Assessment and Evaluation

Oral exams at the end of the course. The exam
will develop on the whole program in order to verify the acquisition both
of the general part of both the monographic parts that constitute
teaching.

Further information

There is no program differentiation between attending and non-attending students.
If the teaching is taught in mixed mode or remotely, changes can be made compared to what is stated in the syllabus to make the course and exams usable also in these ways.