Tematiche delle ricerche

Protezione ambientale

L'ambito di ricerca indaga l'organizzazione territoriale e i valori sociali delle popolazioni che vivono in prossimità delle aree protette. Si producono sistemi cartografici per la pianificazione ambientale che tengono conto dei saperi securitari delle società tradizionali.

Rigenerazione Urbana

Lo studio sulla rigenerazione urbana intedne fornire supporto teorico e metodologico agli interventi di restituzione di suolo, mediante il recupero delle aree dismesse e obsolete. Le ricerche si avvalgono di strumenti comunicativi map-based (mapping 3d e sensibile) per la veicolazione dei risultati delle ricerche.

Mobilità e turismo s-low

Il tema concerne l'analisi geografica e la rappresentazione cartografica della mobilità in tutte le sue forme, dalle migrazioni alle diaspore, al turismo. È stato indagato il sistema migratorio bergamasco (immigrazione africana, diaspora cinese, emigrazione bergamasca) ed è in corso di studio la mobilità low cost nella progettazione di nuove forme turistiche reticolari. I risultati, resi mediante una cartografia bi- e tri-dimensionale, sono pubblicati nella collana del Laboratorio "Atlante"

Processi partecipativi

Si indagano le tecniche per attuare una governance che, pur rapportandosi alla mondializzazione, sia centrata sulla dimensione comunitaria locale. Strettamente connessa al significato assunto dal concetto di cittadinanza è l'espressione di appartenenza ai territori in rete. Gli ambiti applicativi hanno riguardato la governance territoriale, la cogestione ambientale, la progettazione urbana

Cartografia riflessiva

Questa sezione riguarda la riflessione teorico-metodologica per la costruzione di una cartografia he evidenzi la spazialità topologica. Mediante le potenzialità offerte dagli WebGIS, la carta è terreno sperimentale per la promozione del soggetto e del paesaggio. Si recuperano – a scale diverse, tramite l'anamorfosi, con sistemi bi- e tri-dimensionali, e linguaggi analogici e digitali – la pluralità degli attori (cartografia partecipativa, open mapping), il senso sociale dei luoghi (cartografia del paesaggio), la relazionalità territoriale (cartografia del movimento) e la valorizzazione identitaria (cartografia interattiva e multimediale)

Geografia del lavoro

L'ambito di ricerca studia la geografia del lavoro in Italia. Analizza il territorio e il sistema formativo, sia scolastico che universitario, indagando i percorsi educativi degli studenti in tutte le loro fasi, ivi inclusa la prima esperienza nel mondo del lavoro. In quest'ambito, particolare rilevanza è data al metodo dell'alternanza scuola-lavoro che consente l'incontro tra i giovani e gli enti pubblici e privati locali e internazionali. Inoltre, si focalizza il ruolo degli hubi> dell'innovazione (Digital Innovation Hub e Competence Center), previsti dal piano nazionale Industry 4.0, quali poli propulsori di sviluppo economico.