Ingegneria: OFA

La verifica delle conoscenze iniziali avverrà tramite il TOLC-I, attraverso le sezioni Matematica, Logica e Scienze.

Sulla base degli esiti del test svolto, allo studente potrebbero essere assegnati degli Obblighi Formativi Aggiuntivi (OFA) in Matematica e/o in Fisica e Chimica (quello di Fisica e quello di Chimica sono due diversi OFA che però vengono attribuiti congiuntamente in base al punteggio complessivo nella sezione di Scienze del TOLC-I).

NB:

Agli studenti che abbiano ottenuto un voto di maturità uguale o superiore a 90/100 non verranno attribuiti OFA indipendentemente dall'esito del test che sono comunque tenuti a sostenere. In caso di esito negativo del test, è loro consigliata la partecipazione ai corsi propedeutici (di cui sotto).

Gli studenti a cui è stato assegnato un OFA non potranno effettuare nessun esame della materia corrispondente (precisamente "Analisi Matematica 1", "Analisi Matematica e Geometria"  e "Geometria e Algebra lineare" per l'OFA in  matematica, "modulo di Fisica 1",  "modulo di Fisica 2" e "modulo di Fisica per la medicina" del Corso Integrato di Fisica Generale, per l'OFA in fisica, "Chimica" e "Chimica e fondamenti di biochimica" per l'OFA in chimica) prima di avere assolto tale OFA.

Per gli studenti a cui sono stati assegnati degli OFA verranno erogati dei corsi propedeutici con le seguenti modalità:

  • 4 ore per Chimica
  • 20 ore per Fisica
  • 28 ore per Matematica

I corsi saranno svolti a settembre prima dell’inizio delle lezioni previsto nel Calendario didattico.

I corsi propedeutici sono inoltre replicati alla fine del primo semestre prima della sessione d’esami invernale.

La frequenza ai corsi è consentita a tutti, ma è obbligatoria per chi avesse avuto l’attribuzione dei relativi OFA e non li avesse ancora assolti.

Durante i corsi propedeutici verrà verificata la presenza (che deve essere almeno del 75% del corso) e verrà accertata l’acquisizione dei concetti presentati. Al termine del corso l’OFA si riterrà assolto tramite certificazione della proficua frequenza rilasciata dal docente.

Qualora lo studente con OFA da assolvere non frequenti almeno il 75% delle ore del corso e/o non dimostri di aver acquisito in misura soddisfacente i contenuti del corso, l’OFA non sarà considerato assolto.

Per consentire il superamento degli OFA a coloro che non li avessero assolti nei due periodi sopra indicati, è previsto lo svolgimento di un esame per ogni materia prima della sessione di esami invernale e prima di quella estiva (verificare le date nella apposita pagina sul sito).

L’OFA per gli immatricolati all'a.a. 2019-2020 va assolto entro il 30 settembre 2020. In caso di mancato assolvimento di tutti gli OFA lo studente dovrà ripetere l’iscrizione al primo anno.