Counseling | Università degli studi di Bergamo

Counseling

Counseling universitario: come orientarsi dopo il diploma
Counseling

Quale corso di laurea scegliere?
Sarò in grado di organizzare lo studio?
Quali prospettive lavorative mi può aprire il percorso universitario?

Queste sono alcune delle domande che ricorrono spesso nella mente delle future matricole. Proseguire gli studi dopo il diploma e trovare il corso di laurea più appropriato al quale immatricolarsi può infatti generare molti dubbi.

Per orientarti nella scelta del percorso universitario più adatto ti servono informazioni pratiche ma anche consapevolezza delle tue attitudini, dei tuoi interessi e degli obiettivi professionali che vuoi raggiungere. Il servizio Counseling può aiutarti a scegliere il percorso universitario più adatto a te.

1) Quanto conta il percorso di studi secondari in vista della scelta universitaria?

ll diploma non rappresenta un vincolo. L’importante è cosa ti hanno insegnato i cinque anni appena trascorsi.
Prenditi del tempo per riflettere sul tuo futuro e individua i tuoi punti di forza e di debolezza. Cosa ti è piaciuto di questi cinque anni e cosa hai capito che non fa al caso tuo?

Anche se alcuni compagni hanno le idee più chiare delle tue per percorsi apparentemente lineari (es. Istituto Tecnico - Economico e immatricolazione a Scienze Economiche o Scienze Aziendali; Liceo delle Scienze Umane e immatricolazione a Scienze dell’Educazione), non lasciare che il confronto con gli altri ti condizioni: devi solo scoprire e coltivare il tuo talento.

2) Meglio scegliere in base ai propri interessi o seguendo un corso di laurea che offra maggiori sbocchi lavorativi?

La scelta di un percorso di studi dovrebbe tenere in considerazione le proprie inclinazioni personali. Tuttavia, è importante informarsi sulle professioni più ricercate e, in generale, sull’andamento del mercato del lavoro.

Apprendi con passione e coinvolgimento quello che ti piace, inizia a costruire la tua professionalità, aggiornati sul panorama lavorativo e cogli tutte le opportunità (Erasmus+, esperienze lavorative compatibili con gli studi, progetti personali ecc.) per costruire la tua posizione nel mondo e il tuo futuro.

3) Quali sono i cambiamenti principali nel passaggio tra la scuola superiore e l’università?
  • La frequenza delle lezioni nella maggior parte dei corsi di laurea non è obbligatoria. È comunque consigliata la partecipazione, in particolare all’inizio del percorso; 
  • La presenza di un calendario accademico con periodi definiti per lezioni ed esami, che di conseguenza non si sovrappongono;
  • La data dell’esame viene scelta dallo studente sulla base degli appelli a disposizione in ogni sessione (periodo);
  • Le lezioni sono frequentate da molte persone per cui raramente si conosceranno tutti i compagni per nome e cognome;
  • L’autonomia a livello di programmazione e di organizzazione del proprio studio.
     
4) Se mi accorgessi di aver sbagliato scelta?

Può capitare che l’effettivo studio di determinati insegnamenti non corrisponda all’idea o alle aspettative che avevi in precedenza.

Se ti rendi conto di preferire altri percorsi, puoi rivolgerti al servizio counseling universitario, ai referenti dell’orientamento, ai docenti o ai tutor universitari in modo da valutare meglio il possibile cambiamento. Se dovessi decidere di cambiare strada, avrai fatto chiarezza su quello che è meglio per te e potrai portare sempre con te l’esperienza di una formazione eclettica. 

5) Quali sono le iniziative di orientamento che mi possono accompagnare nella scelta?

Gli eventi di presentazione dell’offerta formativa (Open Day, Open Week, Fiere dell’Orientamento, Ape Unibg ecc) rappresentano un’ottima occasione per conoscere un corso di laurea: piani di studio, opportunità formative, esperienze all’estero e sbocchi professionali. 

Se non hai la possibilità  di partecipare a questi eventi, lo Staff dell’Ufficio Orientamento è sempre disponibile per fornire le informazioni di cui hai bisogno. Inoltre è disponibile anche un servizio gratuito di Counseling Orientativo, per aiutarti a superare eventuali indecisioni e dubbi.

6) Quali sono le parole chiave per affrontare al meglio il cambiamento?

Autonomia, Organizzazione, Impegno, Proattività, Entusiasmo 

Questi sono alcuni dei termini che utilizziamo durante il servizio Counseling.

 

Non hai trovato la risposta che cercavi? Contatta il nostro servizio Counseling.

Counseling orientativo

Il servizio Counseling orientativo è gratuito e si rivolge a tutti coloro che sono interessati a proseguire gli studi in università.

I counselor lavoreranno insieme a te, creando la giusta empatia, per: 

  • iniziare un percorso di orientamento alla scelta del tuo corso di studi;

  • approfondire la riflessione sui tuoi interessi per motivare la decisione di proseguire gli studi;

  • darti informazioni sui corsi di studio che rispondono ai tuoi interessi e obiettivi professionali.

Per maggiori informazioni o per prenotare un appuntamento con il servizio Counseling scrivere a counseling@unibg.it 

Intervista alla Prorettrice, Prof.ssa Sandrone, esperta di Orientamento