Brevetti | Università degli studi di Bergamo

Brevetti

Cos'è un brevetto?

Il brevetto è un titolo giuridico in cui viene conferito agli inventori l’utilizzo esclusivo di un’invenzione per un tempo limitato. La titolarità di un brevetto consente di sfruttare a livello commerciale e industriale un’invenzione, vietando a terzi la riproduzione della stessa (produzione, uso o vendita) nel territorio in cui è stato concesso.

Chi può brevettare?

L’Università sostiene e incentiva l’attività inventiva di docenti, ricercatori, tecnici, dottorandi e studenti che svolgono attività di ricerca nell’università, garantendo un supporto di natura amministrativa, formativa, tecnica e legale durante il ciclo di vita del brevetto.

Il ruolo dell'Università

il brevetto è lo strumento principale di Trasferimento Tecnologico tra l’Ateneo e il territorio perché consente di formalizzare il know-how e renderlo fruibile al tessuto sociale, industriale e imprenditoriale.

L’Università supporta la propria comunità accademica nei progetti di Trasferimento Tecnologico curando la gestione del portafoglio brevetti, offrendo formazione dedicata e identificando opportuni strumenti di fund-raising.

La brevettazione in cifre*
  • 32 brevetti depositati dal 2006 ad oggi
  • 17 brevetti estesi a livello europeo o internazionale
  • 30 brevetti in co-titolarità, licenziati o venduti ad aziende
  • 3 brevetti a titolarità esclusiva UniBg attivi
  • 9 brevetti Italiani registrati negli ultimi 3 anni

    *Dati aggiornati a dicembre 2020

     

Prodotti e tecnologie sviluppati nei laboratori UniBg

I prodotti e le tecnologie sviluppate nei laboratori UniBg sono risultati di attività condotte da gruppi di ricerca relative alla progettazione e costruzione di dispositivi, manufatti ingegneristici, macchinari, software, applicazioni, piattaforme multimediali, processi e metodi applicativi di interesse industriale.
Di seguito un elenco di alcuni prodotti e tecnologie di UniBg, che sarà continuamente aggiornato.