Tirocinio extracurriculare

Avviso - Emergenza Coronavirus

A causa della perdurante emergenza e a seguito delle norme restrittive per la mobilità, avvisiamo che la reperibilità telefonica non è assicurata. Chiediamo pertanto di comunicare tramite e-mail scrivendo a placement@unibg.it

Tirocinio extracurriculare

L'Università degli studi di Bergamo promuove attività di orientamento post lauream per guidare i laureati nella ricerca attiva di un'occupazione e facilitare il loro inserimento nel mondo del lavoro. Destinatari del tirocinio extracurriculare sono:

  • studenti/studentesse in stato di disoccupazione, ai sensi dell'art. 19 del D.Lgs. 150/2015, che intendano arricchire il proprio percorso formativo con un'esperienza diretta nel mondo del lavoro, sebbene non abbiano collegato tale esperienza a crediti formativi. Il tirocinio extracurriculare non dà diritto all'acquisizione di crediti formativi;
  • laureati/laureate in stato di disoccupazione, ai sensi dell'art. 19 del D.Lgs. 150/2015, che svolgano il tirocinio nei 12 mesi successivi al conseguimento della laurea;
  • studenti/studentesse e laureati /laureate, entro 12 mesi dal conseguimento del titolo, che siano già occupati, sebbene in cerca di altra occupazione.

Il tirocinio extracurriculare può essere svolto presso aziende, istituzioni, associazioni, strutture della Pubblica Amministrazione e del terzo settore, in ambito nazionale e internazionale, che abbiano stipulato una convenzione con l'Università degli studi di Bergamo.

Per attivare il tirocinio extracurriculare il/la tirocinante deve essere in possesso della "Dichiarazione di immediata disponibilità" (D.I.D.) che si richiede:
  • online sul sito dell’ANPAL, cliccando sulla voce "DID on line";
  • recandosi di persona presso i Centri per l'impiego.

Chi è già occupato ed è alla ricerca di un'altra occupazione, non è tenuto a richiedere tale documento.

L’azienda o l'ente ospitante è tenuto a corrispondere un’indennità mensile non inferiore alle quote fissate per legge e riportate nella  "Convenzione collettiva per tirocini curriculari, tirocini extracurriculari formativi e di orientamento, tirocini professionalizzanti".

Il tirocinio extracurriculare deve avere una durata minima di due e una massima di dodici mesi.

Attivazione tirocinio extracurriculare in Italia

Per aziende ed enti pubblici e privati
Per attivare il tirocinio extracurriculare l'azienda deve:

1. Stipulare la "Convenzione collettiva per tirocini curriculari, tirocini extracurriculari formativi e di orientamento, tirocini professionalizzanti" seguendo l'iter sotto indicato:

  • registrarsi in Sportello internet (in alto alla Home UNIBG) alla piattaforma Tirocini/Placement;
  • effettuare il login alla piattaforma Tirocini/Placement con le credenzili di accesso abilitate;
  • entrare in "Area Menu" (in alto a destra), selezionare "Area Azienda" e digitare "Convenzioni";
  • seguire le indicazioni riportate dal sistema.

É obbligo di legge per le Pubbliche Amministrazioni sottoscrivere digitalmente la convenzione ed inviarla via PEC insieme alla "Dichiarazione di assolvimento dell'imposta di bollo" (vedi allegato).

2. Predisporre nella piattaforma Tirocini/Placement il progetto formativo di tirocinio extracurriculare, digitando nell'"Area Menu" la finestra "Tirocini e Placement" e selezionando "Avvia tirocinio con candidato noto".

Per il tirocinante

Prima di iniziare il tirocinio extracurriculare il tirocinante deve:

- Richiedere la D.I.D. (Dichiarazione di Immediata Diponibilità al lavoro) ad un Centro per l'Impiego di sua scelta oppure digitando "Did on Line" nel sito di A.N.P.A:L.;

- Partecipare al corso on line di formazione generale di 4 ore sulla "Sicurezza sui luoghi di lavoro", registrandosi al link: https://goo.gl/forms/r00LlNXFp89vpi3n2

- Approvare il progetto formativo di tirocinio extracurriculare inserito dall'azienda nella piattaforma Tirocini/Placement, entrando con le proprie credenziali.

Durante il tirocinio il tirocinante compilerà il "Registro di tirocinio extracurriculare" (vedi allegato) ed al termine dell'esperienza lo consegnerà a mano o invierà per posta raccomandata A/R all'Ufficio Placement.

Attivazione tirocinio extracurriculare all'estero

Per l'azienda
Per poter attivare il tirocinio curriculare, l'azienda deve, almeno una settimana prima dell'inizio del tirocinio,

  1. registrarsi attraverso lo Sportello internet;
  2. stampare la convenzione e presentarla all’Ufficio placement, con consegna a mano, o per posta A/R, oppure via posta elettronica certificata (PEC) all'indirizzo: protocollo@unibg.legalmail.it;
  3. inserire online il progetto formativo, seguendo la procedura indicata nel Vademecum in allegato.

Per maggiori informazioni sulle modalità di invio e sulle spese di bollo, consultare la Convenzione per tirocini, stampabile dallo Sportello internet.

Per il tirocinante
Per poter attivare un tirocinio curriculare all'estero, il tirocinante deve inviare all’Ufficio placement l’Agreement e l’Educational training project, già sottoscritti dall’azienda in cui intende svolgerlo.
Durante il tirocinio il tirocinante dovrà compilare il Training record book che alla fine del tirocinio deve essere consegnato di persona all’Ufficio Placement.
 

Per le aziende: elenchi dei laureati

Le aziende possono richiedere gli elenchi dei laureati tramite il portal dedicato ai Servizi online di tirocinio e placement.

 

 

Dichiarazione di pagamento dell'imposta di Bollo

Avvisi e comunicazioni

  • 20 marzo 2020

    Comunicazione relativa alle proroghe dei tirocini nel periodo Coronavirus

    In questo periodo di emergenza "Coronavirus" per i tirocini extracurriculari e curriculari attualmente in corso L’Università degli studi di Bergamo ha deciso di mantenere attive le coperture assicurative precedentemente attivate.

     

    In caso di tirocini extracurriculari

    Se il tirocinante svolge il lavoro in smart working è sufficiente inviare una mail all’indirizzo placement@unibg.it, in cui specificate tale modalità e indichiate che l’attività di tutorato continua anche a distanza. In tal caso l’indennità mensile erogata al tirocinante continua ad essere riconosciuta.

    Nel caso in cui il tirocinante non abbia attivato lo smart working e rimanga a casa, vi chiediamo di non richiedere la "sospensione" online nello Sportello internet, ma, nel momento in cui il tirocinio sta per scadere, di richiedere la proroga online.

    Tale richiesta deve essere calcolata considerando il periodo massimo a disposizione dei tirocini extracurriculari, cioè fino a 12 mesi dall’inizio del tirocinio. Per il periodo in cui il tirocinante rimane a casa e non svolge effettivamente il tirocinio, non sussiste per l’azienda l’obbligo di riconoscimento dell’indennità prevista.

    Vi ricordiamo che quando richiedete la proroga, il tirocinante deve a sua volta approvare "online" la vostra richiesta, altrimenti non possiamo autorizzarla. Tale procedura deve essere svolta almeno una settimana prima della data di fine inserita nel progetto formativo del tirocinio.

     

    In caso di tirocini curriculari

    Per i tirocini curriculari in corso, in particolare se prossimi alla scadenza, vi chiediamo di richiedere online una proroga per il tempo massimo a disposizione, cioè 6 mesi, se possibile almeno una settimana prima della data di fine tirocinio inserita nel progetto formativo. Questo aspetto è di grande importanza per permetterci di estendere le coperture assicurative. Per informazioni scrivere una mail a tirocini@unibg.it.

    Se il tirocinante svolge il lavoro in smart working è sufficiente inviare una mail all’indirizzo 

    , in cui specificate tale modalità e indichiate che l’attività di tutorato continua anche a distanza. In tal caso l’indennità mensile erogata al tirocinante continua ad essere riconosciuta.

    Nel caso in cui il tirocinante non abbia attivato lo smart working e rimanga a casa, vi chiediamo di non richiedere la “sospensione” online, nello Sportello internet, ma di effettuare una richiesta di proroga come sopra indicato. Vi ricordiamo che quando richiedete la proroga il tirocinante deve a sua volta approvare "online" la vostra richiesta, altrimenti non possiamo autorizzarla.

     

    > 26 marzo 2020: "Tirocini: cosa cambia, come funziona"