Erasmus+ tirocini/traineeships

Il Programma comunitario Erasmus+ permette agli studenti universitari iscritti a corsi di laurea magistrale di accedere a tirocini in uno dei Paesi partecipanti al Programma.

Possono partecipare alla mobilità per tirocinio/traineeship anche i neolaureati, purché siano stati selezionati prima del conseguimento della laurea magistrale.

Il periodo di tirocinio può variare dai 2 ai 6 mesi.

Il beneficiario Erasmus+ riceverà un contributo comunitario (determinato di anno in anno) per il periodo che passerà all'estero. È previsto un contributo per la copertura di bisogni speciali a favore di studenti disabili in mobilità Erasmus, il cui importo sarà valutato di volta in volta dall'Agenzia Nazionale Erasmus+ Indire.

Prima della partenza, il beneficiario deve essere in possesso di un programma di lavoro (Learning Agreement for Traineeship) sottoscritto dal beneficiario stesso, dall'Università degli studi di Bergamo a cui è iscritto e dall'Istituto straniero ospitante.

Tutte le informazioni relative al bando saranno affisse agli albi e pubblicate nella presente pagina.

IMPORTANTE:

Comunicazione situazione "Brexit" - aggiornamento del 08.02.2019

Il 30 gennaio 2019, la Commissione Europea ha proposto delle misure per evitare l'interruzione delle attività di mobilità Erasmus+ che coinvolgono il Regno Unito nel caso tale paese lasci l'UE senza un accordo ("scenario no-deal"). 

Al seguente link, sono disponibili alcuni quesiti utili a fornire ulteriori informazioni sulla posizione di UK e sulla conseguente partecipazione al Programma Erasmus+

http://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/news/brexit-protecting-learners-ongoing-erasmus-mobility-exchanges_en