Tipi di iscrizione

Full-time

Si tratta della normale iscrizione per lo studente, la normale immatricolazione. L'impegno richiesto è confacente alla pienezza della vita universitaria: frequenza delle lezioni, eventuali attività didattiche integrative (tutorati), impegno richiesto nello studio individuale, sostenimento degli esami di profitto, secondo quanto stabilito nel piano di studi e nell'articolazione degli anni accademici del proprio corso di laurea.

Part-time

L’iscrizione con impegno a tempo parziale è ammessa in presenza di uno di questi due requisiti:

  • svolgimento, all'atto dell'iscrizione, di attività lavorativa con contratto di durata non inferiore a 6 mesi e con un impegno di almeno 18 ore di lavoro settimanale. L'attività lavorativa dovrà essere documentata da apposita certificazione del datore di lavoro (oppure autocertificazione per servizio prestato presso una pubblica amministrazione)
  • presenza di una malattia che impedisca allo studente di svolgere attività di studio a tempo pieno; la malattia dovrà essere certificata dal medico competente.

Le attività didattiche e i crediti da conseguire nell'ambito del proprio corso sono in questo caso distribuiti su sei anni accademici anziché tre (per i corsi di laurea triennale) e su dieci anni accademici anziché cinque (per i corsi di laurea magistrale a ciclo unico quinquennale in Giurisprudenza e Scienze della Formazione Primaria).

Se ti iscrivi a un corso di laurea triennale il tuo percorso di studio sarà così composto: 1° anno, 1° anno ripetente, 2° anno, 2° anno ripetente, 3° anno, 3° anno ripetente.

Il numero di crediti da prevedere nel tuo piano di studi per ogni anno accademico dovrà pertanto essere pari al 50% circa di quelli previsti per il tuo corso di studio per gli studenti impegnati a tempo pieno.
Le competenti strutture didattiche individueranno le eventuali priorità tra gli insegnamenti.

Per ulteriori approfondimenti consulta la Guida dello studente nella sezione Immatricolazioni part-time.

Corsi singoli

L'iscrizione ai corsi singoli permette di iscriverti a singoli insegnamenti impartiti nei vari Dipartimenti, di frequentare le lezioni e di sostenere il relativo esame. 

Il titolo di studio richiesto per l'iscrizione a singoli moduli e insegnamenti attivati all'interno dei corsi di studio di primo e secondo livello è quello richiesto per l'iscrizione al corso stesso.

Termini di presentazione della domanda: 1° agosto 2018 - 19 luglio 2019.

Modalità della presentazione della domanda: online, tramite lo Sportello internet studenti.

Per maggiori informazioni consulta la pagina relativa nella Guida dello studente.

Seconda laurea

Se sei già in possesso di laurea e desideri conseguirne un’altra di primo livello o ti vuoi iscrivere al corso di laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza, devi iscriverti con procedura esclusivamente online al corso di laurea prescelto seguendo le indicazioni per il conseguimento di seconda laurea (1° agosto–7 settembre 2018). 

Trovi tutte le informazioni relative a questa tipologia di iscrizione in questa sezione della Guida dello studente.

Re-immatricolazione

Se hai sostenuto esami in carriere cessate per rinuncia agli studi o decadenza e intendi chiederne la convalida, devi iscriverti con procedura esclusivamente on line al corso di laurea prescelto seguendo le indicazioni per la re-immatricolazione a seguito di rinuncia/decadenza (1° agosto–7 settembre 2018). 

Trovi tutte le informazioni relative a questa tipologia di iscrizione in questa sezione della Guida dello studente.

Abbreviazione di corso

Puoi presentare istanza di abbreviazione di corso:

  • per chiedere il riconoscimento di esami superati come corsi singoli (compilazione on line domanda tramite sportello internet studenti: 1° agosto – 7 settembre 2018)
  • se intendi richiedere la convalida di esami (non computati ai fini dell’ammissione al corso di laurea magistrale) sostenuti in carriere precedenti, anche non concluse con il conseguimento del titolo (dal 9 luglio al 31 ottobre 2018)

Per ogni informazioni consulta questa sezione della Guida dello studente.

Studente-atleta

L’Università degli studi di Bergamo promuove un percorso che facilita, attraverso interventi sul piano amministrativo e logistico, la carriera degli studenti-atleti. 
Possono essere inseriti nel programma gli atleti tesserati per le federazioni sportive di discipline olimpiche o paralimpiche, successivamente alla valutazione del curriculum sportivo.
Il programma si rivolge a tutti i nuovi immatricolati, agli iscritti e a coloro i quali intendono riprendere gli studi universitari.

Per la presentazione della richiesta è necessario che i candidati prendano iscrizione all'a.a. 2018/19 versando la tassa regionale e l'imposta di bollo per complessivi 156,00 € entro le scadenze amministrative di ciascun corso di laurea.

Gli interventi previsti sono: 

  • immatricolazione in regime di tempo parziale, con un contributo onnicomprensivo pari al 60% della tariffa intera
  • possibilità di sospensione temporanea degli studi per un anno per importanti impegni sportivi
  • tutorato amministrativo e per l'accesso ai servizi, tirocini e stage
  • servizio di supporto (non didattico) alla preparazione degli esami
  • utilizzo della foresteria, per i non residenti nella provincia di Bergamo, in occasione degli esami
  • accesso agli impianti sportivi universitari

Gli studenti-atleti interessati devono prendere contatto con il CUS Bergamo all'indirizzo cus@unibg.it (tel. 035.2052328) per avere ulteriori informazioni e per essere contattati dal Servizi studenti e dal Diritto allo studio al fine di accedere allo specifico applicativo attraverso cui presentare richiesta. Consulta il Regolamento per l'a.a. 2018/19, alla pagina Borse di studio e le informazioni alla pagina Tasse e agevolazioni (sezione No-tax area, riduzioni, esoneri, agevolazioni).

Carriera alias

L’Università degli studi di Bergamo tutela la privacy degli studenti e delle studentesse che si trovano nella fase di transizione da un genere all’altro attraverso l’attivazione di una carriera “alias”.

Si tratta di una procedura amministrativa che si concretizza nel rilascio di un duplicato della tessera universitaria fornendo allo studente un’identità provvisoria transitoria, da utilizzare all’interno dell’Ateneo, in attesa che il percorso della rettificazione di attribuzione anagrafica del sesso, previsto dalla legge 164/1982, porti al rilascio di una documentazione anagrafica definitiva.

La richiesta di attivazione della carriera alias va indirizzata alla prof.ssa Barbara Pezzini (barbara.pezzini@unibg.it), Tutor accademico designato dal Rettore, incaricato di seguire l’interessato/a durante tutta la sua carriera universitaria e alla dott.ssa Silvia Perrucchini (silvia.perrucchini@unibg.it), Responsabile del Servizio Studenti, referente per la gestione amministrativa della carriera degli studenti che hanno in corso il procedimento di rettificazione di attribuzione del sesso.

L’attivazione di una carriera “alias” prevede la sottoscrizione, da parte dello studente, di un accordo di riservatezza con l’Ateneo.