Protocolli di intesa, accordi e convenzioni per ricerca e terza missione | Università degli studi di Bergamo

Protocolli di intesa, accordi e convenzioni per ricerca e terza missione

Il protocollo d’intesa, stipulato con soggetti pubblici o privati (nazionali o internazionali), ha valore di indirizzo ed è finalizzato ad orientare le successive azioni strategiche su obiettivi condivisi dalle parti che corrispondono ad interessi comuni.

Gli accordi quadro o convenzioni quadro, che si possono stipulare con soggetti privati o enti pubblici (nazionali o internazionali), rappresentano una particolare categoria di negozio giuridico con la finalità di instaurare fra le parti una forma stabile di collaborazione per lo svolgimento di programmi, solitamente pluriennali, di interesse comune in tema di ricerca e formazione, ma anche relativi a servizi.
La caratteristica che li contraddistingue è quella di rinviare la disciplina operativa a successivi, specifici accordi o convenzioni attuative, che in ogni caso richiamano e si conformano a quanto già stabilito nell’accordo o convenzione quadro.

Gli accordi o convenzioni attuative hanno per oggetto uno o più progetti oppure attività specifiche concordate e definite dalle parti, di cui vengono disciplinati nel dettaglio la tempistica nella realizzazione delle attività, gli impegni delle parti (in termini di risorse umane e finanziarie, strutture e attrezzature), l’utilizzo dei risultati, la proprietà intellettuale e la disseminazione dei risultati. Possono seguire alla stipulazione di un protocollo di intesa, di un accordo o convenzione quadro oppure essere stipulati indipendentemente da questi.