Comunicazione del Rettore per la comunità accademica

Care studentesse e Cari studenti,
Caro personale tecnico e amministrativo,
Care colleghe e Cari colleghi docenti, ricercatori,

come sapete, è stato firmato il nuovo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 08.03.2020. Il decreto stabilisce nuove misure per il contenimento sull'intero territorio nazionale del diffondersi del virus COVID-19 e prevede misure specifiche in particolare per la Regione Lombardia e per altre Province interessate dal fenomeno in corso.

Per tali territori il nuovo DPCM reitera la sospensione della frequenza di tutte le attività didattiche e curriculari in presenza fino al 3 aprile 2020, ferma in ogni caso la possibilità di svolgimento delle attività formative a distanza.

Non sono, invece, sospese le attività di ricerca che non comportino forme di aggregazione e le attività tecniche ed amministrative.

In particolare, si evidenzia che il DPCM non ha previsto la sospensione delle attività lavorative e che sono possibili gli spostamenti a queste specificamente connesse. Di conseguenza risulta possibile raggiungere la sede di lavoro. Al fine di comprovare l’eventuale necessità di spostamento per esigenze lavorative, si invita a muoversi muniti del tesserino di riconoscimento universitario. Su richiesta verrà fornita un'attestazione riportante la sede di lavoro da parte della struttura di appartenenza o degli uffici del personale.

L’Ateneo in questa difficile situazione, in accordo con i Rettori dei territori interessati dal nuovo DPCM, intende:

  • espandere ulteriormente il lavoro agile, compatibilmente con le esigenze di servizio;
  • favorire l’utilizzo di periodi di ferie, cogliendo la raccomandazione del DPCM 8 marzo 2020;
  • potenziare ulteriormente l’uso degli strumenti telematici per tutte le attività compatibili;
  • limitare a situazioni di necessità la fruizione dei servizi da parte del pubblico.

Devono essere, tuttavia, garantiti i servizi che assicurano il funzionamento delle attività di didattica a distanza secondo le modalità già comunicate (lezioni e tesi).  Considerata la nuova estensione temporale delle misure restrittive, tutti i docenti dell’Ateneo è opportuno che procedano a svolgere il maggior numero possibile di attività didattiche in modalità telematica, affinché il percorso didattico degli studenti non ne abbia nocumento.

Invito pertanto tutti i colleghi ad usufruire sempre più di questa nuova possibilità di “collegamento” con i nostri studenti e di dare loro con rinnovata passione, ciascuno a suo modo, un messaggio nuovo non solo formativo ma anche, e soprattutto, di speranza e fiducia.

La formazione a distanza è, in questo momento, l’unico modo per non interrompere la nostra presenza e la vicinanza a tutti i nostri studenti come evidenziato dalle tante testimonianze di questi giorni.

Un pensiero particolare anche al personale tecnico-amministrativo che in queste due settimane ha garantito, con un elevatissimo tasso di presenza e tra diverse difficoltà, il funzionamento di tutti i servizi principali di ateneo con grande senso di responsabilità.

Le indicazioni per le principali attività di ateneo, condivise con i Rettori dei territori interessati e che dovranno comunque svolgersi nel rispetto delle indicazioni sanitarie previste dal DPCM, sono le seguenti:

  • le attività didattiche (lezioni, tesi, ricevimento studenti) si svolgono esclusivamente per via telematica;
  • i soli docenti facenti parte delle commissioni di esame di laurea si riuniscono in presenza nelle sedi di Ateneo secondo il calendario e le modalità previste;
  • tutti gli esami di profitto sono attualmente sospesi 
  • l'accesso alle biblioteche sarà consentito solo per le funzioni di prestito e restituzione, mentre saranno chiusi gli spazi riservati alla consultazione e allo studio;
  • le aule studio sono chiuse;
  • sarà attiva la mensa situata presso la sede di Via dei Caniana, con il seguente orario: Lunedì - Venerdì, dalle ore 11.50 - 13.30;
  • da giovedì 12 marzo il Centro Stampa è chiuso, in ottemperanza alle indicazioni del DPCM 11.03.2020.
    Si invitano tutti gli studenti che devono stampare la tesi a mandare i propri files esclusivamente via mail (stampa.unibg@alba2011.com), per domande e info chiamare invece il numero: 035 205 2555 o in alternativa Stefano Pappano: 335456684 oppure Stefano Selci: 3351378452.
  • sono autorizzati i tirocini curriculari, extracurriculari e professionalizzanti, ove ammessi dall’ente ricevente;
  • le attività di ricerca, tecniche e amministrative proseguono in presenza nelle strutture di Ateneo;
  • in tutte le strutture di Ateneo sono sospesi i servizi al pubblico, ivi compreso il Centro Universitario Sportivo;
  • le riunioni degli organi collegiali si svolgono esclusivamente per via telematica;
  • tutti gli eventi pubblici sono sospesi;
  • nei giorni da lunedì a venerdì, tutte le sedi universitarie anticipano la chiusura serale alle ore 19.00. Nei giorni di sabato 14, 21, 28 marzo e 4 aprile tutte le sedi universitarie saranno chiuse;
  • vengono assicurati tutti i servizi strumentali all’assolvimento delle principali attività di Ateneo così come individuati in precedenza.

La situazione evolve velocemente e ci richiede un costante monitoraggio; pertanto, procederemo con successive comunicazioni a fornire ulteriori e maggiori dettagli operativi.
Sono grato a tutte e a tutti per il grande sforzo che stiamo insieme ponendo in essere per mantenere comunque il nostro Ateneo “in piedi” e in corsa.

Sono certo che con l’aiuto di questa grande Comunità Accademica, della quale sono oltremodo orgoglioso, supereremo con rinnovato slancio questo momento.

Vi abbraccio tutte e tutti, anche se a distanza di almeno un metro.

Il Rettore
Prof. Remo Morzenti Pellegrini