Norme comportamentali di sicurezza per la fase due

In vista dell'avvio della fase due, in UniBg abbiamo apportato modifiche allo svolgimento di alcune attività accademiche in vista dei protocolli di sicurezza che siamo tutti tenuti a rispettare sul territorio nazionale.

La tutela della salute degli studenti e del personale costituisce priorità assoluta dell’ateneo: il principio di base è il concetto che “ognuno protegge tutti” .

Qui di seguito ti elenchiamo le norme igieniche da rispettare e le misure di sicurezza.

Accessi e presenze in sede
  • Accessi

L’accesso agli edifici sarà ammesso solo alle persone autorizzate, al personale tecnico amministrativo, ai docenti e agli studenti limitatamente ai servizi attivi.
Chiunque prima di entrare in sede verrà sottoposto alla misurazione della temperatura corporea, per verificare che non superi i 37,5 gradi centigradi. 

Restano comunque sempre chiuse le aule didattiche, le sale studio, le aule informatiche, le mense e i bar, così come sarà vietato utilizzare gli spazi comuni.
Per accedere agli edifici dovrai rivolgerti alla portineria che verificherà il motivo dell’accesso.
 

  • Presenze negli studi, uffici, laboratori

Lo smart-working continua ad essere l’ordinaria modalità di lavoro fino alla fine dello stato di emergenza ma, per poter garantire il regolare svolgimento delle attività amministrative, sarà prevista la presenza in uffici e studi, chiaramente rispettando le regole del distanziamento sociale e della prevenzione dei contagi. 

I responsabili di ciascun ufficio o servizio avranno il compito di redigere un planning di turni e attività: restano comunque tutelate le categorie protette (persone affette o genitori con figli affetti da disabilità, genitori con figli minori di 14 anni, persone che si trovano a prestare assistenza a persone affetti da patologie o disabilità, persone impossibilitate a raggiungere il luogo di lavoro con il trasporto pubblico. 
 

  • Riunioni

Resta ferma la raccomandazione di privilegiare modalità di lavoro a distanza: qualora fossero necessarie riunioni in presenza, saranno possibili soltanto in spazi di ampia metratura, da utilizzare nel rispetto del limite massimo del 30% della loro capienza.

Biblioteche, sanificazione e servizi
  • Biblioteche

Dev'essere sempre rispettata la distanza di almeno un metro tra le persone presenti negli spazi bibliotecari: ai desk e alle postazioni di servizio troverai delle barriere in plexiglass.
Gli addetti indosseranno sempre guanti monouso per toccare libri e documenti, e indossano inoltre la mascherina:

  • per spostarsi all'interno degli spazi della biblioteca
  • qualora non fosse possibile garantire la distanza di un metro;
  • durante operazioni di front desk.

Potrai accedere alle biblioteche solo indossando la mascherina, e dovrai sempre tenerla. Per consultare in sede le collezioni bibliotecarie, dovrai indossare i guanti monouso che ti fornirà il personale bibliotecario.

  • Sanificazione

Prima della chiusura della biblioteca, ogni addetto detergerà con disinfettanti a base di cloro o alcool gli strumenti di lavoro che ha utilizzato nel corso della giornata e la propria postazione di lavoro. Una o più volte durante il periodo di apertura è previsto il ricambio dell’aria nelle aree di presenza degli utenti e degli addetti aprendo porte e finestre.

Uno spazio interno alla biblioteca sarà riservato alla quarantena di 72 ore dei libri rientrati dal prestito prima che siano riammessi alla circolazione e delle fonti consultate in sede prima che siano ricollocate sugli scaffali.

  • Ascensori, stampanti, distributori

L’uso degli ascensori è sconsigliato, perché si tratta di ambienti a metratura ridotta. Se è necessario utilizzarli, assicurati di utilizzarli da solo.
Per l'utilizzo di stampanti di rete e di distributori di bevande si consiglia di indossare i guanti.

  • Pausa caffè e pranzo

Suggeriamo di osservare particolare cautela nell'utilizzo degli ambienti di ristorazione, assicurando sempre il distanziamento sociale.

Buone pratiche di igiene e norme di sicurezza

Negli edifici saranno collocati distributori di gel igienizzante in punti di facile accesso; si raccomanda l’utilizzo del gel igienizzante oltre al lavaggio frequente delle mani con acqua e sapone e comunque prima e dopo accesso al proprio posto di lavoro o l’incontro con altri lavoratori.

Saranno disposte specifiche attività di pulizia giornaliera e di sanificazione periodica nei luoghi identificati di più alto transito e alla fine della giornata lavorativa: i lavoratori che accedono devono normalmente indossare come dispositivo di prevenzione della trasmissione del contagio una mascherina del tipo "mascherina chirurgica”.
Verranno messi a disposizione di tutti i dispositivi di protezione individuale.

È rigorosamente vietato fumare, oltre che all’interno degli edifici, nei cortili e nei piazzali.